ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Total white per una casa moderna in Sud Africa ricca di arredamento design

In Sudafrica, in dialogo con il paesaggio naturale, un moderno rifugio per le vacanze progettato sul filo di una semplicità quasi monastica

Tutto inizia da una collezione di design — per la precisione, una parte di una selezione molto vasta, che esplora diversi temi della storia del progetto — in cerca di un proprio spazio. Proprietario, il businessman inglese con origini sudafricane Julian Treger, esperto d’arte e con una sensibilità spiccata verso l’architettura, che nel tempo ha riunito un’imponente raccolta di arredi d’autore. Un investimento, ma non solo: una passione che gli permette anche di dare una personalità diversa a ognuna delle sue case, sparse fra Londra e il Sudafrica.

Nel suo rifugio per le vacanze, in cima a un’altura alle spalle di Plettenberg Bay, nella Provincia del Capo Occidentale, protagonista è il modernismo contaminato dalla cultura rurale della città di Chandigarh, ovvero i mobili firmati da Pierre Jeanneret (cugino di Le Corbusier, che collabora al programma urbanistico per la creazione della capitale indiana negli anni ’50), accostato a pezzi storici, attuali e ad artwork rappresentativi del legame fra Africa ed Europa. Gli spazi dalla semplicità quasi monastica, perfetta cornice ai tanti pezzi d’eccezione, sono stati ideati dall’architetto Christiaan Van Aswegen, a partire da un edificio abbandonato: “Era una costruzione dalle linee squadrate, simile alle study house anni ’60”, spiega il proprietario, “ormai in rovina e ricoperta di piante selvatiche. La posizione però ne faceva il nucleo ideale da cui iniziare”. Immersa nel fynbos, la vegetazione di arbusti tipica del luogo, la casa a un solo piano gode di una vista magnifica verso le gole e le vette delle montagne Tsitsikamma, che si scopre solo per gradi: “Non volevamo svelare subito la bellezza del panorama”, spiega l’architetto. “Per questo abbiamo pensato a una progressione di spazi studiata per accogliere l’ospite”.

Chi arriva dalla strada si trova di fronte un prato ondulato di erba alta, circondato dalle pareti candide dell’edificio, creato dalla garden designer Franchesca Watson. La vista così compressa si libera avanzando sul deck davanti alla casa, e scoprendo varchi e scorci verso l’infinito.

L’architettura è caratterizzata da un continuo dialogo fra volumi chiari, definiti e contesto rurale, tra stile e funzionalità, garantita da soluzioni eco, come i pannelli solari e il sistema di recupero dell’acqua, che rendono la casa autosufficiente nel rispetto dell’ambiente. In una sequenza di pieni e vuoti caratterizzati dagli spettacolari bagni open air e da una piscina sul retro protesa sul paesaggio. Un edificio elegante, e green, “con un’aura speciale”, afferma il padrone di casa. “Che ti fa sentire protetto, in totale relax”.

SCOPRI ANCHE:

 Rifugio chic con vista sull'Oceano a un'ora da Cape Town


di Sven Alberding — testo di Graham Wood / 22 Luglio 2016
tags:

Casa moderna

CORNER

Case collection

[Case]

Vecchi mosaici e pezzi di design

Il restyling firmato VillaBlanch per una casa nel Barrio Gotico di Barcellona

restyling

[Case]

La casa che segue il sole

A Miami Beach, il cemento ci porta fino al sole

restyling

[Case]

Atmosfera d’autore

Osare si può: parola di Michel Penneman e di una casa mix&match

casa moderna

[Case]

Curva è bella

Vitor Vilhenadiegna una casa che ha una protagonista inusuale: la curva

Casa moderna

[Case]

Le case più belle di New York

Le più belle case della Grande Mela raccolte in un libro fotografico

libri di design

[Case]

Il Restyling a color palette

A Budapest una ristrutturazione tra classico, contemporaneo e retrò

Restyling

[Case]

Prossima fermata

Una vecchia stazione di campagna diventa casa vacanze

restyling

[Case]

Il guru del vintage di L.A.

Harpel House, Mark Haddawy e un restyling

restyling

[Case]

Casa-avventura

Abitare in un’architettura sorprendente a Osaka

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web