ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

In Tennessee la prima casa stampata in 3D è (quasi) realtà

Dopo un anno di progetti, WATG ha cominciato a testare materiali e idee della casa del futuro, una sinuosa forma a conchiglia completamente creata attraverso la stampa 3D

casa-stampa-3d-curve-appeal

A che punto siamo con la stampa 3D per l'architettura? Più avanti di quanto crediamo, se è vero che, mentre a New York il tema di Framlab sta mettendo a punto una serie di case a stampa 3d per i senzatettoWATG Urban ha quasi finito di sviluppare la prima casa al mondo stampata in 3d, in gergo freeform house per definire la forma libera e curvilinea che la caratterizza. Largo alla fantasia, dunque! Dopo aver vinto la Freeform Home Design Challenge indetta da Branch Technology, nel corso dell’ultimo anno il team ha messo a punto il progetto Curve Appeal e l’ha testato nei suoi punti chiave.

In termini di progettazione, la sfida è stata puntare alla sottrazione, raggiungendo vette di minimalismo. In termini di sperimentazione, i risultati sono stati soddisfacenti oltre le aspettative, lasciando intravedere nuove piste tutte da esplorare.

Curve Appeal è ispirato al celebre programma Case Study House che dal ’45 al ’66 si propose di ideare nuove soluzioni abitative ipermoderne e ne è un ideale epigono. Oltre all’economia di materiali, l’altra linea guida è stata la volontà di costruire un open-space che permettesse l’accesso della luce naturale.

Oltre ad essere di certo coinvolgente dal punto di vista estetico, la forma a conchiglia, morbida e sinuosa, permette diversi punti di appoggio sul pavimento, e di determinare lo spazio abitativo con libertà totale. Basta pensare che una trave stampata di circa 2,3 kg ha una portata superiore a una tonnellata e mezza. Ma la ricerca sui materiali non si è certo arrestata, e verranno utilizzate nel futuro prossimo sostanze ignifughe e altre più resistenti per il rafforzamento strutturale.

La partnership con Interface, punta inoltre a un sistema meccanico passivo che faccia dell’abitazione una piccola centrale energetica e che, nel complesso, produrrà più energia di quanta ne viene spesa per produrla.

Il terreno è quanto mai fertile, ma Curve Appeal non vuole essere il prototipo di una futuristica città di plastica, anzi. Il primo sito ad accoglierla sarà Chattanooga, una cittadina a pochi passi dal fiume Tennessee, il cui comune sta collaborando al progetto per dotarsi della prima casa a forma libera stampata della storia.

www.watg.com


di Stefano Annovazzi Lodi / 5 Febbraio 2018

CORNER

Case collection

[Case]

Il senso del luogo

Nirvana Home, una villa di 6.000 mq che va oltre la fisicità

casa moderna

[Case]

Villa Albergoni è in vendita

La casa di Chiamami col tuo nome è sul mercato

Costume

[Case]

Villetta non a schiera

Da York, guida all'emancipazione della casa vittoriana

restyling

[Case]

La Scandinavia a Pechino

Il progetto di Claesson Koivisto Rune per Xian Jiang House

casa moderna

[Case]

A casa tutti bene

Dentro la villa del nuovo film di Gabriele Muccino

Costume

[Case]

Vivere mini ad Hong Kong

Lim+Lu progetta un appartamento da single a colori brillanti

mini case

[Case]

Loft scolastico

Una vecchia scuola di Rotterdam trasformata in residenza

restyling

[Case]

Una casa per tutti

Ownerless House di Vão Arquitetura ad Avaré

Casa moderna

[Case]

L'Ufo di Munch

Snohetta, Bjarne Melgaard e un progetto che fa discutere

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali