ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La casa-studio di Antonio Aricò a Milano è il paradiso dell'eclettismo

Lo spazio in cui vive e lavora il designer è innanzitutto un luogo intimo che riflette il carattere eclettico delle sue creazioni, così come della sua personalità

casa-studio-antonio-arico-milano

La casa-studio del designer Antonio Aricò a Milano, uno spazio ibrido pensato come abitazione e showroom

La casa-studio di Antonio Aricò a Milano è uno spazio eclettico, vuoi per la sua doppia funzione di abitazione e showroom, vuoi per la personalità del suo creatore, per cui il design racchiude molteplici e diversi valori, tra cui l'intersezione tra la funzionalità degli oggetti e le emozioni umane.

Un connubio su cui ha lavorato incessantemente trascorrendo del tempo tra Milano, dove ha fondato il suo studio nel 2011, e la sua città natale, Reggio, dove si occupa di collezioni personali limitate e collaborazioni con grandi marchi italiani come Seletti, Alessi e Bialetti. Inoltre, ha regolarmente presentato i suoi lavori a eventi di design globali come il Salone del Mobile di Milano, Maison & Objet a Parigi e mostre collettive curate, tra gli altri, dalla celebre Lidewij Edelkoort (che ha appena aperto un nuovo tempio del design a Parigi).

Aricò è sempre rimasto molto vicino alla sua famiglia, alle sue radici e alla sua cultura, e questo conferisce al suo lavoro un'impronta unica, che combina artigianato tradizionale e design industriale.

Una cifra stilistica che si riflette anche nello spazio intimo in cui vive e lavora a Milano, in cui ritroviamo il carattere eclettico che caratterizza la sua originale e pragmatica produzione. Situato in un vecchio laboratorio nel nord del capoluogo lombardo, questo spazio ibrido è immaginato come uno showroom, uno studio e una casa. Un luogo dove Antonio Aricò passa gran parte del suo tempo quando non si trova nella sua città natale, dove lavora al fianco di suo nonno Saverio sui pezzi dei suoi mobili.

L'immaginario spontaneo e accogliente del Sud si manifesta nella sua casa-studio tra toni naturali, piante e il calore del legno, in armonia tuttavia con la parte più industriale e razionale che rappresenta le sue radici nordiche, tra rigore ed elegante minimalismo. Due mondi che si fondono in uno spazio unico nel suo genere, e soprattutto di grande ispirazione per una mente creativa come quella di Antonio Aricò.

www.antonioarico.com


di Essia Sahli / 7 Febbraio 2018

CORNER

Case collection

[Case]

Il senso del luogo

Nirvana Home, una villa di 6.000 mq che va oltre la fisicità

casa moderna

[Case]

Villa Albergoni è in vendita

La casa di Chiamami col tuo nome è sul mercato

Costume

[Case]

Villetta non a schiera

Da York, guida all'emancipazione della casa vittoriana

restyling

[Case]

La Scandinavia a Pechino

Il progetto di Claesson Koivisto Rune per Xian Jiang House

casa moderna

[Case]

A casa tutti bene

Dentro la villa del nuovo film di Gabriele Muccino

Costume

[Case]

Vivere mini ad Hong Kong

Lim+Lu progetta un appartamento da single a colori brillanti

mini case

[Case]

Loft scolastico

Una vecchia scuola di Rotterdam trasformata in residenza

restyling

[Case]

Una casa per tutti

Ownerless House di Vão Arquitetura ad Avaré

Casa moderna

[Case]

L'Ufo di Munch

Snohetta, Bjarne Melgaard e un progetto che fa discutere

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali