ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Comprare casa a Milano è questione di istinto

Nella loro nuova casa milanese, in un quartiere oggi di tendenza, Christian Pizzinini e Antonio Scolari vivono la passione per l’arte e il design storico

La fortuna aiuta gli audaci. Come Christian Pizzinini e Antonio Scolari, titolari di un’agenzia di ufficio stampa e pubbliche relazioni a livello internazionale. Due personalità contrapposte, unite dal pensiero veloce, la creatività operativa, l’inclinazione al cambiamento.

Il più recente frutto del loro talento nel captare le tendenze è l’appartamento in Benedetto Marcello, una via a lungo trascurata ora in pieno rilancio grazie ad architetti, fotografi, giornalisti e designer che scelgono di trasferirsi nei palazzi ottocenteschi affacciati sul viale alberato. Nel racconto a due voci su come e perché hanno scelto questa abitazione, si sente il piacere dell’avventura e l’adrenalina nel cogliere nuove opportunità.

“Tutto è successo in un giorno. Tra le 11 del mattino, quando su e giù dal secondo al terzo piano abbiamo visitato diversi appartamenti in un palazzo del 1885, già frazionato, le ore del viaggio verso il Salento consumate a decidere se e quale situazione scegliere, e l’arrivo a palazzo Muggiò di Galatina, da dove abbiamo inviato la nostra offerta d’acquisto. Accettata dopo un’ora. Solo un giorno per decidere lo spazio che ci avrebbe aperto nuovi scenari, dato nuove energie e voglia di reinventarci. Il coraggio e un pizzico di incoscienza fanno parte della nostra filosofia di vita, non ci piace stare fermi. Ogni cinque anni sentiamo il bisogno di un cambiamento, alla base non c’è un programma preciso, semplicemente le cose accadono”.

Christian e Antonio, prima di trasferirsi nel capoluogo lombardo, abitavano in un palazzo storico nel centro di Brescia. Il piacere di vivere in uno spazio teatrale, con troppi affreschi che li circondavano quasi a soffocarli, si era trasformato in un limite alla creatività. Da qui la fulminea tappa a Milano durante il viaggio tra Brescia e il Salento, e la scelta dell’appartamento.

“Dopo tre settimane, quando siamo tornati sul posto, quasi non ricordavamo il nostro acquisto d’impulso. Quello che ci aveva colpito era davanti ai nostri occhi: la luce che attraversava lo spazio, il classico parquet, i soffitti altissimi con gli stucchi, l’ampio ingresso, il corridoio, le eleganti maniglie sulle porte, i caloriferi in ghisa. Tutto era perfetto, la casa aveva già un suo pensiero. A noi, nomadi contemporanei, viaggiatori con un bagaglio di oggetti e mobili scelti con passione, solo l’onere di rispettarla. Ristrutturati cucina e bagno, abbiamo dipinto di bianco la zona giorno e di grigio la stanza da letto e il pranzo, vissuto soprattutto di sera. La nostra impronta si legge nel legame tra mobili, oggetti e opere d’arte, pezzi rari e originali, testimonianze del genio italiano dagli anni ’50 a oggi. Protagonisti in uno spazio naturalmente armonioso”.

www.pizzininiscolari.com

SCOPRI ANCHE:
Restyling colorato a Milano. Ispirazione Capri
Il restyling di una casa a Milano tra arte e architettura
A casa di Luca Bombassei
→ Un appartamento vecchia Milano


di Rosaria Zucconi / 14 Dicembre 2016
tags:

restyling , Milano

CORNER

Case collection

[Case]

Gli opposti si attraggono

In Bielorussia una casa di campagna moderna e accogliente

Casa moderna

[Case]

La casa più bella d'Inghilterra

Caring Wood si ispira alle torrette usate per essiccare il luppolo

Case moderne

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

[Case]

Plastica e scultorea

A Sydney una casa in cemento, sorretta da un unico pilastro

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web