ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Loft a Roma in un edificio industriale storico ristrutturato

Nel Rione Monti un'antica tipografia diventa un moderno open space con il restyling di Emanuela Onori e Luigi Rampello

Difficile immaginare un loft a Roma, nel rione Monti, con sedici grandi finestre lungo il perimetro, in una corte al primo piano di un edificio di inizio ’900. Monti come SoHo, Roma come New York? Non potrebbe essere più diverso. La tipologia degli edifici industriali, con coperture sorrette da capriate, così ricorrente oltreoceano è rarissima nella capitale e inimmaginabile nella popolare Subura della Roma Antica con stradine strette e mai in piano, piene di laboratori artigiani, piccole botteghe e semplici caffè, che ancora conserva e protegge l’atmosfera di paese.

“Sono stata colpita dalla modernità di uno spazio così duttile”, ricorda Emanuela Onori, proprietaria e progettista della ristrutturazione con Luigi Rampello (collaboratori: Roberto Fulconi, Adelaide Venturoni e Emanuele Mancini). “Le uniche riserve erano le finestre degli appartamenti a pochissima distanza con il viavai ad altezza di sguardo degli altri abitanti che mi offrivano poche garanzie di privacy. L’iniziale disagio ha invece messo in moto immediati quanto piacevoli rapporti di vicinato, nuove alleanze in tema di giardinaggio e voglia di condividere lo spazio all’aperto”.

Il fabbricato, ex-tipografia Staderini e del Partito Comunista, è stato riportato alle origini, solo un nuovo controsoffitto ospita gli impianti senza far rimpiangere le travature in legno di non pregevole fattura e troppo incombenti. Nella planimetria pareti attrezzate definiscono tre zone: al centro la cucina-living, da un lato la zona notte padronale e dall’altro quella dedicata ai figli, Daria, Gloria e Saverio, separate da un filtro che contiene le armadiature e su cui si aprono le porte delle camere e dei bagni.

Nel living, come contraltare alle capriate del soffitto, due elementi di grandi proporzioni, la cucina-isola in acciaio di dimensioni esagerate, quasi più adatta a un’attività di catering, e un tavolo da pranzo lungo più di 6 metri che può essere utilizzato di giorno come scrivania. Per poi di sera, illuminato ad arte, accoglierere gli ospiti di Emanuela, esperta nel rito della convivialità.

SCOPRI ANCHE:
Da ex magazzino a loft, un restyling a Londra
Restyling in stile industriale per un loft a Praga
Un moderno loft in un antico palazzo


di Rosaria Zucconi / 27 Maggio 2016
tags:

restyling , Roma , loft

CORNER

Case collection

[Case]

Gli opposti si attraggono

In Bielorussia una casa di campagna moderna e accogliente

Casa moderna

[Case]

La casa più bella d'Inghilterra

Caring Wood si ispira alle torrette usate per essiccare il luppolo

Case moderne

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

[Case]

Plastica e scultorea

A Sydney una casa in cemento, sorretta da un unico pilastro

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web