ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L'università La Sapienza di Roma inventa la casa del futuro, e ovviamente è green

Per il Solar Decathlon 2018, presentata ReStart4Smart la smart home, super hi-tech e a impatto zero.

00-smart-home-restart4smart-sapienza-roma

Dall’Università Sapienza di Roma arriva il progetto ReStart4Smart, una smart home super green, alimentata esclusivamente a energia solare, pronta a rivoluzionare per sempre l’idea di casa alle fasi finali del Solar Decathlon Middle East 2018 di Dubai, le Olimpiadi universitarie dell’architettura sostenibile.

 

Per provare a battere gli altri 20 atenei in gara, realizzando un’accogliente sintesi di stile, tecnologia, eco-sostenibilità e arte dell’abitare, 50 tra i migliori studenti e dottorandi di diverse facoltà dell’università romana hanno dato forma all’Architettura 4.0: un nuovo iter progettuale, basato su 4 pilastri (Smart Shape, Smart Envelope, Smart System e Smart People) che ha unito innovativi tool Microsoft, modernissimi elettrodomestici Whirpool, materiali futuribili, raffinato design e antica saggezza.

 

Il risultato è una smarthome proiettata nel futuro che non dimentica la tradizione araba. Il layout, disegnato a forma di quattro, prevede un patio, due bagni, un locale tecnico, un accogliente living, una funzionale cucina e due camere da letto. La struttura dell’edificio è realizzata con l’erede super prestazionale di uno dei materiali più green di sempre: il legno, utilizzato nella sua modernissima interpretazione XLAM. A proteggere gli abitanti dal clima di Dubai, soluzioni ultra contemporanee come rivestimenti esterni in aerogel e scenografici escamotage senza tempo come giardini verticali, pareti d’acqua e torri del vento.

 

Il resto è affidato a un’avveniristica tecnologia, interamente alimentata dal Sole grazie a futuristici pannelli solari, presenti anche sui tendaggi. Nella smart home del futuro non ci saranno chiavi ma riconoscimenti facciali, la sicurezza sarà delegata a sensori capaci di monitorare gli ambienti, gli elettrodomestici interagiranno con i proprietari grazie al mondo dell’Internet of Things e dei Cloud, non ci saranno maggiordomi ma sistemi di Intelligenza Artificiale in grado di imparare dall’esperienza e prevedere i problemi, il tutto, ovviamente, a impatto zero.

LEGGI ANCHE:

La casa è controllabile ovunque tu sia grazie a Edison Smart Living

La rivoluzione nel fotovoltaico arriva da Ikea, ecco come

La smart home di Amazon


di Francesco Marchesi / 15 Novembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

[Case]

Plastica e scultorea

A Sydney una casa in cemento, sorretta da un unico pilastro

casa moderna

[Case]

Volevi la luce?

A Taiwan l’appartamento più luminoso del mondo

Restyling

[Case]

Minimalismo cubista

Areia, complesso residenziale sospeso tra il mare e il deserto

Casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web