ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Richard Meier e le ville di un nuovo villaggio privato nella campagna di Praga

Per le nuove residenze della gated community in costruzione l’architetto ha raccolto la sfida unendo elementi architettonici tradizionali e linee grafiche

ville-richard-meier-praga
Bloomimages | Jan Tichý | Richard Meier & Partners Architects

Le due ville di Oaks Prague rappresentano la seconda fase di un ambizioso progetto di 250 abitazioni nei dintorni della capitale ceca

Rappresentano la seconda fase del progetto residenziale che Richard Meier & Partners ha avviato nella Repubblica Ceca: si tratta delle Oaks Prague Villas commissionate da Arendon Development Company per far parte di un più vasto progetto di una nuova comunità residenziale privata destinata a diventare un moderno villaggio nella campagna di Nebřenice non lontano dalla capitale. Situate accanto agli Oaks Frontline Apartments, anch'essi progettati da Richard Meier & Partners, le due ville vanno a dare il loro contributo di architettura e bellezza a questo nuovo tessuto residenziale posto su 140 ettari di terreno. A loro spetterà il compito di occupare un’area importante progettata e organizzata secondo una chiara separazione degli spazi dove ogni villa comprende aree conviviali al piano terreno e stanze private al livello superiore. Ad accrescere la privacy e aumentare la percezione di distanza dalla strada è stato progettato un giardino sul lato anteriore mentre sul retro è stata posta la terrazza con piscina all'aperto e il camino esterno, elementi utilizzati per creare un prolungamento architettonico tra interni e natura rendendo la transizione più piacevole e graduale. È lo stesso Richard Meier che commenta così la seconda fase del suo progetto: "L'architettura delle ville riflette i principi fondamentali del design della nostra azienda, definiti attraverso il processo di ubicazione e ingresso secondo una chiara organizzazione programmatica pubblica e privata e una rigorosa griglia architettonica".

Parole che inducono a pensare ad una forma distinta per ogni villa in base alle condizioni specifiche del luogo. La prima, di 740 mq, infatti si esprime con linee orientate verso la distesa del campo da golf mentre la seconda, di 620 mq, riflette una struttura più compatta. Entrambe però mostrano una serie di spazi privati e conviviali entrambi con ampie vedute sulla natura circostante. Il concetto generale e il design precipuo di ogni villa infatti segue un rigoroso concetto di zonizzazione locale e i severi regolamenti di pianificazione che impongono un tetto a falde tradizionali. Per obbedire a questi requisiti si è proposta una soluzione semplice ma efficace: un tetto a capanna con una leggera rotazione che richiama la struttura tradizionale dei villaggi cechi, reinterpretandola secondo un gusto scultoreo e contemporaneo. La sfida si è quindi trasformata in un’opportunità stilistica con la quale si poteva far combaciare estetica moderna e linee grafiche. Il tetto infatti gioca un ruolo essenziale nei progetti: i suoi pannelli bianchi rivestono il volume del tetto e lo avvolgono anche lungo le superfici inclinate e verticali e contemporaneamente si sovrappongono agli spazi pubblici aperti per ridurre il calore e l'abbaglio del sole.

Filtrano la luce naturale ma permettono di ammirare lo scenario naturale permettendo così la connessione tra gli spazi abitativi e la natura, una relazione visiva importante accentuata non solo dal le ampie vedute verso l'esterno ma anche dall’utilizzo di materiali come quercia e cedro per portare la natura nell'interno, creando un ambiente caldo e accogliente. Infine un elemento abitativo da non sottovalutare è l'interazione di luci e ombre che filtrano gli schermi della facciata sud e animano gli spazi interni pieni di luce per tutto l’arco della giornata. Importante negli esterni la passerella coperta che segna e orienta la sequenza di arrivo, vissuta come una passeggiata che collega la struttura del garage indipendente ad ogni villa. Entrando attraverso l'ingresso principale, si passa attraverso l'atrio ad altezza singola prima che lo spazio si espanda nel soggiorno a doppia altezza con spettacolare vista panoramica capoace di divenire elemento dinamico di arredo visivo.

Ogni villa è una composizione piuttosto complessa ma dall’apparenza semplice di linee pulite, dritte e spigoli vivi in grado di bilanciare la trasparenza e la luce naturale con vari gradi di privacy. Il progetto di Oaks Prague è attualmente in via di sviluppo e includerà la costruzione di 250 abitazioni, un boutique-hotel e un centro benessere con spa. Si è pensato anche agli sportivi con un campo da golf, un centro equestre e campi da tennis.

www.richardmeier.com


di Paola Testoni / 16 Novembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Gli opposti si attraggono

In Bielorussia una casa di campagna moderna e accogliente

Casa moderna

[Case]

La casa più bella d'Inghilterra

Caring Wood si ispira alle torrette usate per essiccare il luppolo

Case moderne

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

[Case]

Plastica e scultorea

A Sydney una casa in cemento, sorretta da un unico pilastro

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web