ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Confetti: memorie del passato

Leitmotiv e colori della collezione innescano piacevoli ricordi

Cioccolato, latte e menta, panna e gusto fragola. I colori della collezione Confetti ricordano delizie che ci aspetteremmo di trovare in una gelateria dal gusto retrò o in un candy shop dal sapore vintage. Innescano ricordi di un passato prossimo indefinibile con precisione, ma nel quale abbiamo sicuramente ricordi felici.
L’effetto di allegria è immediato, pur ricorrendo a leimotiv essenziali e geometrici. La loro qualità principale è infatti la pulizia: trattini e puntini che sembrano tracciati in punta di penna. Il risultato è un perfetto equilibrio tra chic e ironico, tra rigore e freschezza.

L’idea dei micro pattern è di Andrea Marcante e Adelaide Testa, nuovi art director del marchio Ceramica Vogue. E a questa trovata si deve l’illusione di leggerezza del grès smaltato di Confetti, che ti aspetti di poter pesare sul palmo di una mano come fossero zuccherini.
Classico, eppure completamente nuovo. Il sapore retrò è ripreso nella scelta del piccolo formato quadrato rettificato di 25x25 cm, ideale in ambienti come la cucina e il bagno, dove ci si aspetta più facilmente di trovare pareti o pavimenti piastrellati.

Ma Confetti nasce anche per creare zone di intimità nella casa, come potrebbe essere l’angolo lettura nel living o la zona del mobile toilette in camera da letto. È perfetto anche per essere inserito in ambienti extra residenziali legati all’ospitalità come boutique hotel, bistrot o caffetterie capaci di ricordare un passato prossimo.

Un intervento con Confetti, “total room” oppure parziale, quindi fatto di greche o mezze pareti, sarebbe perfetto anche nei locali dedicati ai bambini, dove creare la serenità è d’obbligo.
La collezione ha un alto potenziale creativo garantendo mille ipotesi negli abbinamenti: comprende infatti otto tinte piene e quattro disegni declinati in otto varianti di colore.
Divertente è anche la scelta di attribuire ai decori i nomi delle nostre città: Torino, Milano, Venezia e Roma.


di Content Team / 9 Aprile 2018
tags:

design

Ceramica Vogue collection

[Ceramica Vogue]

Confetti: memorie del passato

Leitmotiv e colori della collezione

design

[Ceramica Vogue]

Capacità di innovazione

I nuovi direttori artistici di Ceramica Vogue

interior

[Ceramica Vogue]

Il mondo di Ceramica Vogue

Tecnologia, Colore e Sostenibilità dal 1978

interior

[Ceramica Vogue]

Piastrelle effetto glossy

Breve guida di stile sulla scelta dell’effetto lucido

interior

[Ceramica Vogue]

Ispirazioni cromatiche 2018

Come abbinare le tonalità di tendenza

interior

[Ceramica Vogue]

Micro texture di tendenza

Colore e geometria, ma anche versatilità e praticità

interior

[Ceramica Vogue]

Eleganza e vie di fuga

Shade: ridisegna gli ambienti con colori naturali e rette incise

interior

[Ceramica Vogue]

Ispirazione carta millimetrata

Una texture geometrica caratterizza la collezione Graph

interior

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web