ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Capacità di innovazione

I nuovi direttori artistici di Ceramica Vogue e la nobile arte delle contraddizioni

Lo studio di architettura MARCANTE-TESTA (UdA ARCHITETTI) è senza dubbio un’eccellenza nel suo settore, ed è un’eccellenza tutta italiana. Nato a Torino nel 1992, ha tra i suoi fondatori Andrea Marcante, che con Adelaide Testa ha creato una nuova realtà progettuale dedicata alla ricerca sull'interior design a cui Ceramica Vogue si è rivolta nel novembre 2016 affidandogli la direzione artistica.

Il loro arrivo non punta a stravolgere l’identità del brand, ma a valorizzare la sua vocazione architettonica attualizzando i caratteri distintivi del brand, che sono il colore e i formati, e attraverso nuove collezioni a introdurre un originale connotazione stilistica per renderlo a tutti gli effetti un prodotto per l'interior design.

I progetti di Marcante - Testa sono caratterizzati da una forte identità visiva e concettuale che li ha resi noti a livello internazionale attraverso premi, riconoscimenti e pubblicazioni di settore che li ha identificati come uno degli studi italiani più innovativi nell’ambito dell’architettura degli interni.

Le atmosfere di Marcante-Testa mirano a ricomporre elegantemente i molteplici valori dell’abitare sempre attenti a quel delicato equilibrio nel creare luoghi contemporanei, ma al tempo stesso fortemente legati alla loro storia.

“Se certi interni ci emozionano è perché sono esemplificazioni di una possibile scelta tra aspetti conflittuali del nostro carattere, della legittima aspirazione a trasformare le nostre preoccupanti contraddizioni in qualcosa di bello”.

La prima collezione di Ceramica Vogue a cui hanno collaborato è Graph, ispirata alla carta millimetrata e con una palette colori completamente nuova. 


di Content Team / 29 Gennaio 2003
tags:

interior

Ceramica Vogue collection

[Ceramica Vogue]

Ispirazione carta millimetrata

Una texture geometrica caratterizza la collezione Graph

interior

[Ceramica Vogue]

Eleganza e vie di fuga

Shade: ridisegna gli ambienti con colori naturali e rette incise

interior

[Ceramica Vogue]

Capacità di innovazione

I nuovi direttori artistici di Ceramica Vogue

interior

[Ceramica Vogue]

Il mondo di Ceramica Vogue

Tecnologia, Colore e Sostenibilità dal 1978

interior

[Ceramica Vogue]

Piastrelle effetto glossy

Breve guida di stile sulla scelta dell’effetto lucido

interior

[Ceramica Vogue]

Ispirazioni cromatiche 2018

Come abbinare le tonalità di tendenza

interior

[Ceramica Vogue]

Micro texture di tendenza

Colore e geometria, ma anche versatilità e praticità

interior

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali