ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Porte filomuro Shodo collection di Eclisse: tre dettagli di finitura in uno

Interni di nuova generzazione. Battiscopa, stipiti e cornici coprifilo ridisegnano con una linea continua lo spazio, in tre dimensioni

Costruire l’architettura a partire da una sola linea, continua, precisa, orientata liberamente nelle tre dimensioni. Tutto grazie a un segno dallo spessore costante che alzandosi, abbassandosi e piegandosi, tratteggia in modo netto i profili degli ambienti. È l’idea alla base di Shodō, la serie linea prodotta da ECLISSE che permette di integrare con un unico profilo filomuro battiscopa, stipiti e cornici coprifilo per porte scorrevoli e battenti.

L’origine di Shodō- che letteralmente significa via della scrittura - risiede nell’antica tradizione calligrafica dell’estremo oriente: un segno elegante che si sviluppa senza mai staccare il pennello dalla superficie bianca di un foglio di carta di riso. Una tecnica che ispira i designer di ECLISSE e li spinge a trasferire i medesimi principi dalle due dimensioni della pagina alle tre dell’ambiente abitato.

Ma lo spazio che generano i profili di Shodō evoca anche riferimenti più vicini alle discipline dell’architettura e del design, come ad esempio l’estetica De Stijl, tradotta all’inizio del secolo scorso in spazialità architettoniche dal maestro olandese Gerrit Rietveld, o le più recenti installazioni di Krijn de Koning, che estrude linee colorate per ridisegnare gli ambienti nei quali interviene.

Con Shodō le finiture che tradizionalmente servono a nascondere le imperfezioni e i piccoli difetti di posa di pavimenti e serramenti, diventano un unico segno calligrafico, un tratto a zero spessore e privo di interruzioni. La nuova gamma di prodotti ECLISSE si articola in soluzioni adatte a diverse esigenze: Shodō scorrevole, controtelaio per porta a scomparsa con stipiti e cornici filomuro in versione per anta singola o doppia; Shodō battente, telaio per porta a battente con stipiti e cornici filomuro; Shodō battiscopa, profilo per battiscopa filomuro. Tutto disponibile per muratura (spessore 108, 125 e 150 mm) o cartongesso (spessore 125 e 150 mm), con larghezze fino a 1000 mm ed altezze fino a 2400 mm. 

Due le nature del nuovo arrivato in casa ECLISSE: potenzialmente invisibile e integrato con pareti e pavimenti, ma allo stesso tempo forte e distinto, come solo un tratto continuo sa essere; Shodō segna un passaggio importante nel design dei serramenti a scomparsa che tornano a essere protagonisti nel progetto delle architetture di interni.

https://www.eclisse.it/it/prodotti/collezione/shodo/


ECLISSE collection

[ECLISSE]

Innovazione e originalità

Intervista a Fabiana De Luca, Direttore Marketing

Design

[ECLISSE]

Shodo collection di Eclisse

Nuovi interior: porte e finiture di nuovo protagoniste. Con un’unica differenza: sono tutte filomuro.

Design

[ECLISSE]

Syntesis: controtelai invisibili

Interior design: un sistema di ante integrabili nelle pareti

Design

[ECLISSE]

Le porte a scomparsa made in Italy

Eclisse: tradizione e innovazione nel mondo dei serramenti

Design

[ECLISSE]

Vediamo Oltre: la filosofia ECLISSE

Il brand guarda al futuro e presenta il nuovo sito

Design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web