ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Innovazione e originalità

Intervista a Fabiana De Luca, Direttore Marketing del brand Eclisse. La storia di un'azienda italiana sinonimo di efficienza e saper fare

Eclisse_azienda_porte_scorrevoli_intervista_direttore_marketing_00

RItratto di Fabiana De Luca, attuale Direttore Marketing del brand Eclisse

Tradizione, innovazione e tecnologia sono alcune delle parole chiave che caratterizzano la produzione dell'azienda italiana ECLISSE, specializzata nella realizzazione di controtelai metallici per porte e finestre scorrevoli a scomparsa. Alcune curiosità ce le svela, in un'intervista, Fabiana De Luca: Direttore Marketing del brand.

25 anni di storia e di produzione. Quali sono state le tappe che hanno contraddistinto l'azienda e quali le innovazioni più importanti?
La storia di ECLISSE è iniziata ufficialmente il 10 gennaio del 1989, quando un piccolo laboratorio artigiano di carpenteria ha iniziato a diversificare parte della sua produzione per realizzare dei controtelai metallici per porte e finestre scorrevoli a scomparsa. Il controtelaio era un prodotto nuovo e sconosciuto e che si prestava bene ad essere realizzato in serie. Un’intuizione vincente che il titolare, Luigi De Faveri ebbe durante una fiera e che diede inizio ad un progetto imprenditoriale più grande. Da allora di strada ne abbiamo fatta tanta.Tra le tappe fondamentali non posso fare a meno di citare il binario estraibile, sicuramente uno dei nostri brevetti più importanti. Siamo stati i primi infatti a rendere possibile la rimozione del binario di scorrimento per applicare di accessori o permettere qualsiasi intervento di sostituzione di quegli unici meccanismi soggetti ad usura quali sono i carrellini. Parlando di prodotti invece chi ci ha reso famoso è stato nel 2002 il controtelaio Luce, ovvero quel modello predisposto per l’alloggiamento di cablaggi elettrici. In pratica, significa che sulla parete dove è stato installato il controtelaio è possibile posizionare interruttori, prese e dimmer. Una soluzione estremamente comoda ed efficace e che di fatto permette di sfruttare anche la parete dove è collocato il sistema scorrevole.

Può riassumere in numeri la dimensione dell’azienda (quantità, volume di affari, capacità produttiva, mercati in espansione)?
ECLISSE in Italia impiega oggi oltre 100 persone, a livello globale considerando le 9 consociate invece siamo più di 180. Relativamente al 2013 posso dire che abbiamo concluso l’esercizio con un giro d’affari pari ad oltre 40 milioni di euro, cifra che comprende sia il fatturato Italia che quello delle consociate estere. L’export al momento pesa il 50% sul fatturato Italia. Per quanto riguarda l’anno appena trascorso e limitatamente al mercato italiano posso anticipare che è stato un anno eccezionale (considerando il mercato delle costruzioni) che si è concluso con un +6%, pari ad oltre un milione di euro. Un dato incoraggiante e che ci fa ben sperare anche per quest’anno. Approssimativamente nel 2014 abbiamo prodotto qualcosa come circa 300 mila telai e controtelai.

Cosa significa sviluppare il design di un prodotto che è destinato per sua natura ad essere invisibile?
Un prodotto che nasce per esser di sua natura invisibile deve necessariamente funzionare bene. Di un controtelaio se ne scopre l’esistenza solo quando questo non funziona bene. Ecco perché noi poniamo tanta attenzione nella fase di sviluppo del prodotto, un processo continuo e mai finito. Cerchiamo di migliorare il prodotto continuamente e finché non è assolutamente perfetto non lo lanciamo sul mercato. Per noi questa è la regola. Chi sceglie ECLISSE deve avere la certezza di avere un prodotto affidabile tanto da dimenticarsi dell’esistenza. E se la tecnologia funziona allora è possibile avere anche un’estetica perfetta.

Quali sono le caratteristiche che, nel settore, distinguono e rendono unici prodotti ECLISSE?
Credo che nel mercato siamo sempre riusciti a contraddistinguerci per l’alto contenuto tecnologico dei nostri prodotti. Sembrerà banale ma non è un caso se possiamo vantare decine e decine di brevetti sui nostri modelli. Tutti questi accorgimenti tecnici ci sono serviti negli anni a soddisfare le esigenze del posatore e a far sì che lo stesso consumatore ne apprezzasse l’importanza.

Come state rispondendo al progressivo spostamento di mercato dal prodotto seriale al custom made?
Mi piace dire che il prodotto ECLISSE è personalizzabile al 100% perché si tratta di alto artigianato. E questo vale sicuramente a livello di dimensioni perché copriamo qualsiasi luce di passaggio, da aperture extra large a sistemi scorrevoli con variazioni al centimetro, fino a soluzioni per pareti curve: il nostro Circular viene calandrato a mano e si adegua a 7 raggi di curvatura diversi. La nostra gamma comprende inoltre modelli telescopici, a una o doppia anta, per intonaco o cartongesso, per porte in vetro o legno. Proponiamo una soluzione per qualsiasi esigenza e che ognuno poi può interpretare come preferisce. Pensiamo ad esempio alle possibilità date dai modelli senza finiture della nostra Syntesis Collection. A seconda dei gusti una porta può scomparire completamente fino a diventare parte integrante della parete, oppure assumerne camaleonticamente lo stile. Per contro con SHODO possiamo rendere protagoniste le finiture, senza rinunciare all’effetto filomuro. I nostri prodotti insomma non si esauriscono nella soluzione di un problema di spazio ma offrono infinite possibilità di interpretazione.

http://www.eclisse.it/


ECLISSE collection

[ECLISSE]

Innovazione e originalità

Intervista a Fabiana De Luca, Direttore Marketing

Design

[ECLISSE]

Shodo collection di Eclisse

Nuovi interior: porte e finiture di nuovo protagoniste. Con un’unica differenza: sono tutte filomuro.

Design

[ECLISSE]

Syntesis: controtelai invisibili

Interior design: un sistema di ante integrabili nelle pareti

Design

[ECLISSE]

Le porte a scomparsa made in Italy

Eclisse: tradizione e innovazione nel mondo dei serramenti

Design

[ECLISSE]

Vediamo Oltre: la filosofia ECLISSE

Il brand guarda al futuro e presenta il nuovo sito

Design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web