ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La cucina di design

Dada: l'alta gamma entra nell'area kitchen. Con progetti d'autore disegnati da grandi firme

Dada nasce nel 1926 in un piccolo laboratorio di falegnameria fondato da Angelo Garavaglia. Questa piccola realtà cresce e nel 1979 entra a far parte del gruppo Molteni, entrando a pieno titolo nel firmamento delle cucine di più alto livello grazie alla progettazione di Luca Meda.

Da allora l’ambiente cucina è cambiato, trasformandosi e adattandosi alle esigenze delle persone e alle abitudini in continua evoluzione. Poco a poco la cucina è passata dall’essere un ambiente meramente di servizio all’essere il centro della casa, diventando perfino un’area sociale in cui intrattenersi per qualche attimo a conversare.

Oggi più che mai, la cucina deve sì rispondere a esigenze pratiche e funzionali, ma, al contempo, creare uno spazio confortevole ed esteticamente appagante.
Il gruppo Molteni, fin dalle sue origini, ha sempre collaborato con le più prestigiose firme internazionali del design, proprio per creare prodotti e collezioni unici e inimitabili dal punto di vista formale ed estetico, declinando questi valori non solo nelle aree living, dining e night, ma anche nelle sue proposte per la cucina.

Il 2016 è un anno di forte innovazione nella famiglia Molteni-Dada. La progettazione dei 400 metri dello spazio espositivo Dada alla 55° edizione del Salone del Mobile di Milano è curata dal designer e architetto belga Vincent Van Duysen e si presenta all’insegna dell’unione di uno spirito nordico e minimalista al tocco mediterraneo proprio del made in Italy.

La collaborazione con Van Duysen, però, va ben oltre l’esperienza del Salone del Mobile milanese.
Dada sceglie proprio il designer belga, alla sua prima esperienza con il mondo della cucina, per sviluppare un progetto innovativo: la cucina senza maniglia.
Nasce così VVD, una cucina completamente nuova in cui dominano contrasti e alternanze. Fianchi e terminali esili si contrappongono agli spessori forti dei piani di lavoro, interrompendo la linearità del piano. Legni pregiati e pietre naturali si alternano in un gioco che crea armoniose dicotomie. Un’estetica resa ancor più unica grazie alla possibilità di realizzare composizioni completamente sospese da terra e eleganti pensili a soffitto.
A completare il progetto è la minuziosa e innovativa cura dei dettagli tecnici, come gli ampi vassoi estraibili, i cassetti a giorno, la barra a led integrata e l’innovativa cerniera pivot che permetta alle ante un’apertura a 180°.

Le novità Dada investono anche le due proposte diventate ormai evergreen, Trim e Tivalì, entrambe disegnate da Dante Bonuccelli.
Trim, disegnata nel 2007, è rinnovata grazie all’introduzione di due nuove finiture: il rovere sbiancato per le ante delle basi e il Tecnoril® per il piano di lavoro con lavello Multitank integrato e per i nuovi accessori. Inoltre guadagna più spazio lo schienale attrezzato, che passa da 22 a 39 centimetri di profondità, per rispondere a tutte le piccole grandi necessità che una cucina di ultima generazione deve ospitare: scola-piatti, porta-coltelli, porta-barattoli, porta i-Pad, prese elettriche, ganci per posate e attrezzi.
Tivalì, disegnata nel 2004, si rivoluziona nella forma, passando da lineare ad angolare. In questa trasformazione formale il progetto di Bonuccelli mantiene gli elementi strutturali che l’hanno resa un must delle proposte cucina di Dada. Lo spazio è sfruttato al meglio grazie alle grandi ante che sfruttano un meccanismo progettato negli anni Novanta da Luca Meda, brevettato da Dada, e nella nuova edizione di Tivalì rivela tutta la sua contemporaneità.

www.molteni.it/
dada-kitchens.com/cucine


MOLTENI&C collection

[MOLTENI&C]

80 anni di made in Italy

Da piccola realtà locale brianzola a cconsolidato marchio internazionale

Design

[MOLTENI&C]

Gli armadi Gliss Master

Tecnologia ed estetica: gli armadi d'avanguardia Gliss Master di Molteni&C

Design

[MOLTENI&C]

INDada: restyling d'autore

Nuove finiture e nuovi componenti per soluzioni d'arredo dall'identità forte

design

[MOLTENI&C]

Lo stile di Gio Ponti

Gli arredi del grande architetto italiano. Rieditati da Molteni&C (VIDEO)

Design

[MOLTENI&C]

Molteni&C: manifattura Italiana

Sapienza artigianale e tecnologie industriali. Per realizzare mobili di design

Design

[MOLTENI&C]

Il design in camera da letto

Comfort, funzionalità, estetica: le proposte di Molteni&C per la zona notte

Design

[MOLTENI&C]

Mobili & custom made

Molteni e il contract: dalle case agli alberghi fino ai teatri e alle navi

Design

[MOLTENI&C]

Industria, talento, originalità

Il know how di Molteni e il segno dei designer. Da Aldo Rossi a Ron Gilad

Design

[MOLTENI&C]

Missione design

Ricerca e qualità. Giulia Molteni racconta l’azienda di famiglia

Design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web