ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Poliform e Jean-Marie Massaud: la collaborazione continua

Il designer francese firma nuovi progetti per l’area living con la leggerezza di sempre

Leggerezza è da sempre la parola d'ordine nel lavoro di Jean-Marie Massaud che, dopo il diploma all'ENSCI nel 1990, si cimenta in tutti i campi del design: dai mobili ai prodotti industriali, alle attrezzature. Nel 2000, crea lo Studio Massaud ed estende la sua attività all’architettura e alle strategie di sviluppo. Eletto Designer of the Year nel 2009, da diversi anni collabora con Poliform firmando progetti per il living e la zona notte, alcuni dei quali diventati veri best seller del marchio italiano. Abbiamo rivolto a Massaud alcune domande su progetti vecchi e nuovi, ispirazione ed evoluzione.

Dalla sua collaborazione con Poliform sono nati arredi per il living, la zona pranzo e l'area notte, per un totale di oltre 30 prodotti. Ce n'è qualcuno a cui è particolarmente legato?

È difficile ridurre il mio rapporto con Poliform a uno o alcuni prodotti preferiti. Ad ogni modo, alcuni pezzi emblematici che illustrano i diversi angoli di approccio del lavoro creativo con Poliform sono:
-Bristol Sofa System: un lavoro di "no design" e allo stesso tempo di alto livello al 100%. Un sistema in cui ogni linea, proporzione è importante per definire un percorso di vita senza tempo e armonioso; il vero lavoro creativo è intrinseco per aumentare il comfort.
-Wallace: esperimento che mira a esaltare leggerezza, alleggerimento ed espressione. Una poltrona / chaise longue sospesa come un grande raviolo o un grande cuscino; il punto di partenza dei grandi progetti di ricerca e sviluppo con Poliform.
-Seattle Chair: la deviazione dell'artigianato legata alla produzione classica delle calzature per definire una nuova architettura in pelle sospesa e un linguaggio radicale ma anche elegante.
Infine, vorrei parlare anche di Sydney: più di un divano, un paesaggio domestico che anticipa nuovi usi sociali e comportamenti domestici.

Dove trova l'ispirazione per proporre soluzioni d'arredo sempre nuove e moderne?

Ogni cosa può essere d'ispirazione: vita quotidiana, persone, viaggi, arte... Come ogni persona, sono influenzato da un gran numero di input che passano attraverso un processo di decantazione nel mio subconscio. Questa ispirazione, nel lavoro con Poliform, è guidata dalla ricerca di un'eleganza non concordata ma non dimostrativa, piuttosto un'eleganza dell'abitare.

A chi sono dedicati le panche e i tavoli Home Hotel, i pouf New York e i tavolini Ilda?

Poliform è un'azienda che offre stili di vita ma lontana dalle ricette di "total look / ready-to-use" in voga oggi. Il nostro scopo, e ricerca, è concepire uno scenario di vita incarnato secondo la personalità di ciascuno grazie a pezzi singolari. Quindi, se i mobili principali o in primo piano sono spesso divani, letti, ..., la nostra volontà è quella di offrire accessori e complementi con una personalità socievole e con una raffinatezza unica che permetta di comporre scene di vita proprie di ogni cliente. L'idea è la stessa della moda: il vestitino nero è accessoriato con una graziosa sciarpa, occhiali da sole singolari o una cintura particolare che dà sapore al tutto.
La collezione Home Hotel offre panche, complementi, poggiapiedi, ..., facili da posizionare in una cabina armadio, in una camera da letto, in un salotto.
La collezione New York segue lo stesso approccio, ma in questo caso si parla di un imbottito.
Ilda è un tavolino che come un gioiello che potrebbe essere un punto focale in una camera da letto o in un salotto, e che richiama le raffinatezze dell'artigianato.
Il tentativo non è quello di renderli oggetti protagonisti, ma ogni pezzo è concepito come parole che colorano la particolare letteratura dello scenario di vita.

Come si sta evolvendo la maniera di fruire il living in questi anni?

Anche se l'eclettismo è di moda, la tendenza più pressante è il total look / ready-to-use, commercialmente più redditizio per le aziende e di approccio più semplice per i clienti meno colti.
Da parte nostra, stiamo lavorando sull'idea di leggerezza e atemporalità con il più alto livello di requisiti relativi a competenza, comfort e raffinatezza.

Quali sono i suoi progetti futuri con Poliform?

Siamo in uno scambio costante, un'avventura condivisa e non solo a breve termine, intendo. Stiamo pensando agli universi della vita, sempre più in linea con l'evoluzione dei nostri modi di vivere.

www.poliform.it

LEGGI ANCHE:

La collezione Mondrian disegnata da Jean-Marie Massaud per Poliform


di Content Team / 27 Marzo 2018

POLIFORM collection

[POLIFORM]

Poliform e Jean-Marie Massaud

Il designer francese firma nuovi progetti per l’area living.

Poliform

[POLIFORM]

Poliform rebranding

La decisione per affermare un'identità aziendale unica e coerente.

Poliform

[POLIFORM]

Living contemporaneo

Quid: un progetto modulare per soluzioni d'arredo personalizzate.

design

[POLIFORM]

Mondrian: moderna versatilità

Jean-Marie Massaud dà forma a un nuovo living

design

[POLIFORM]

I nuovi progetti contract di Poliform

La firma italiana a Gstaad e San José del Cabo.

design

[POLIFORM]

Trail: due anime in cucina

Due aree distinte per una sola cucina firmata Carlo Colombo

design

[POLIFORM]

Varenna: into the kitchen

I dettagli che fanno la differenza: gli accessori di Varenna

design

[POLIFORM]

Il bello del design made in Italy

Dal living alla zona notte: il best of delle collezioni Poliform

Design

[POLIFORM]

L'area dedicata al sonno per il brand Poliform

Come arredare gli interni dell'area notte

Poliform

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web