ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Porada: la collezione 2015

Giovani talenti e nomi storici interpretano il nuovo design dell'azienda

Alla vigilia del 54° Salone del Mobile di Milano, che vedrà in primo piano le eccellenze italiane e straniere delle aziende del design, Porada presenta in anteprima la nuova collezione: arredi eleganti e materici tra cui spiccano librerie, sedute, tavolini e consolle.

Le proposte, accomunate tutte da un segno essenziale reso importante da una manifattura artigianale, mostrano con chiarezza quanto il DNA della storica azienda della famiglia Allievi sia basato su un percorso di ricerca e crescita che non dimentica le proprie origini puntando, oggi più che mai, sul valore del made in Italy e sulla cura dei dettagli.

Si tratta di un appuntamento importante. La kermesse milanese sarà, per il brand internazionale, l’occasione per raccontare ad pubblico di esperti ed insider provenienti da ogni parte del mondo quanto il saper fare sia centrale nel Porada way of life e quanto un linguaggio che nasce locale possa essere  di comprensione universale quando si parla di come arredare con gusto una casa.

Ma quali saranno dunque le novità del 2015? Se l’anno scorso la collezione Fourteen introduceva le collaborazioni con designer come Emmanuel Gallina, giovane talento francese, e Hans Sandgren Jakobsen, affermato designer danese i cui progetti sono oggi entrati a far parte stabilmente della produzione, il prossimo aprile, a Milano, Porada presenterà Fifteen, collezione formata da numerosi nuovi prodotti tutti connotati da materiali naturali - legno, pelle, vetro, marmo - e da linee minimali che anticipano una delle tendenze del lifestyle dei mesi a venire: l'eleganza unita alla massima funzionalità d'uso.

Protagonista indiscussa: la materia, declinata in più modi ma sempre da toccare, sfiorare, apprezzare. È il caso della panca Webby, disegnata da Carlo Ballabio come estensione dalla famiglia Ziggy. Contemporanea eppure iconica, è una seduta che ispira confort e calore. Versatile e ricercata, col suo motivo capitonné disponibile in vivaci nuance, si accosta facilmente agli oltre duecento prodotti Porada.

Altro pezzo da citare è la libreria Biblo, progettata da Tarcisio Colzani, storica firma Porada. Rigorosa e totemica, presenta una struttura leggera in legno massello esaltata da una geometria elementare mai spigolosa.

Ogni prodotto – e questo è un aspetto fondamentale della filosofia Porada - potrà essere personalizzato e avere pelli diverse grazie a un ulteriore ampliamento nella varietà dei materiali, tra cui spiccano la finitura Moka e l’uso del cristallo acidato retro verniciato nero.


PORADA collection

[PORADA]

Una foresta nel cuore della Borgogna

50 ettari acquistati da Porada per promuovere la sostenibilità del legno

arredamento

[PORADA]

Entriamo in una casa privata di Budapest

Il perfetto equilibrio di forme e volumi degli arredi Porada

arredamento

[PORADA]

Light on wood: le lampade in legno

L’illuminazione che riscalda la casa by Porada

arredamento

[PORADA]

11 idee per arredare l’ingresso

È un biglietto da visita: l’ingresso impattante e funzionale

arredamento

[PORADA]

Porada premia i designer con gli International Award

I vincitori del concorso promosso da Porada

eventi

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web