ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

2 sedie di design in 1: un oggetto può unire due culture completamente diverse?

Lo studio coreano Ato ha ideato una seduta modulare che, in pochi secondi, si adatta sia alle abitudini occidentali che a quelle tipiche dell’Asia

2-sedie-design-in-1

La serie di sedie di design Wa(臥) ideata dallo studio coreano Ato ha lo scopo di unire la cultura orientale e occidentale attraverso le loro diverse abitudini e tradizioni

2 sedie di design in 1 con lo scopo di fondere, in un solo oggetto di design, due culture diametralmente opposte. Lo studio Ato ne ha dato prova con la serie Wa(臥), delle sedie di design che riflettono sia le abitudini dell’Est che quelle dell’Ovest.
Nonostante la globalizzazione, tra la cultura orientale e quella occidentale esistono ancora delle profonde differenze. Una di queste riguarda la percezione del mondo esterno e il conseguente utilizzo dello spazio. Per tradizione, in Asia ci si siede e sdraia per terra, mentre in Occidente si preferiscono sedie e letti elevati rispetto al livello del pavimento.

I designer dello studio coreano Ato hanno deciso di creare una serie di sedute che potesse riflettere lo spirito di due stili di vita molto differenti. Come? Attraverso Wa(臥), che letteralmente significa andare giù. Si tratta di una sedia unica ed essenziale, sviluppata in tre componenti: un cuscino, la base di una sedia e le gambe da assemblare.

In questo modo, Wa(臥) può essere utilizzata in modi completamente differenti: utilizzando il semplice cuscino per dormire sul pavimento, oppure come sedia, a terra o assemblando le gambe. In un’epoca come la nostra, in cui diverse culture e stili di vita convivono e si influenzano a vicenda in continuazione, Wa(臥) è una bellissima dimostrazione di come, in maniera semplice e veloce, si possa cambiare punto di vista. Forse più di una sedia?

 

http://atodesignstudio.com/waseries

 

SCOPRI ANCHE:
→ Design, 6 sedie di tendenza per l'arredamento 2017


di Essia Sahli / 21 Febbraio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Non è solo una sedia di plastica

Ray e Charles Eames el'invezione di un'icona del design del XX secolo

Oggetti di design

[Design]

L'armadio dei sogni

Classico o moderno? I nostri sei preferiti per la camera da letto

Arredi di design

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

[Design]

Fotografare il lavoro

A Bologna lo sguardo sul mondo del lavoro di 14 grandi fotografi

mostre

[Design]

Zucche di design

10 alternative alle solite decorazioni per la festa più creepy

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web