ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

9 oggetti semplici e funzionali firmati Smaller Objects

Portacappelli, quaderni, tazzine, secchielli refrigeranti e svuota tasche. In anteprima la collezione 2016 del brand svedese

Durante la Stockholm Design Week 2016 (9-13 febbraio 2016) il brand svedese Smaller Objects, fondato dallo studio Claesson Koivisto Rune, presenta la sua nuova collezione 2016 con 9 pezzi firmati da Nendo, Luca Nichetto, Giulio Cappellini, Jin Kuramoto e Ingegerd Råman, oltre che dai designer ideatori del brand.

Si accresce così la famiglia di oggetti semplici e funzionali, lanciata nel 2015, che Smaller Objects vende sia online che attraverso i canali di distribuzione più tradizionali. L’azienda svedese ha un’altra particolarità che va sottolineata: il designer che firma il progetto percepisce il 75% della cifra finale a cui viene venduto, invece della percentuale riconosciuta abitualmente che si aggira intorno al 2-5% e rappresenta uno dei problemi più caldi del settore della progettazione.

«Ci siamo ispirati alla sharing economy», dice Eero Koivisto. Per raggiungere questo risultato, i designer di Smaller Objects si fanno carico del processo di produzione e sviluppo. «Noi consideriamo i progettisti come imprenditori. Questa è una nuova era, che necessita di nuovi modelli di business e di lavoro», aggiunge Ola Rune.

La consapevolezza dello spirito dei tempi che stiamo vivendo si allarga anche alla collezione di oggetti proposti. Per esempio il portacappelli Panama, disegnato dagli stessi Claesson Koivisto Rune, nasce per rispondere all’uso sempre più frequente di copricapi. «The hat is back», scherza Mårten Claesson.

E lo stesso gusto per la contemporaneità si registra anche negli altri 8 progetti: Tab Note, il quaderno di Nendo con pagine bianche e dotate di linguette da piegare per tenere il segno; Little Big Ear, l’iconica tazzina per l’espresso di Luca Nichetto; il cuscino grafico Puntino di Giulio Cappellini, e tutti gli altri (visibili nella photogallery).

smallerobjects.com

SCOPRI STOCCOLMA:

Stockholm Furniture & Light Fair 2015
Restyling by Koncept per lo Scandic Grand Central di Stoccolma
Food, design & art: lo spazio Usine a Stoccolma


di Annalisa Rosso / 10 Febbraio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Joe Gebbia: ritorno alle radici

Il designer cofondatore di Airbnb firma una linea di arredi

arredi di design

[Design]

Balenciaga segreto

L'anima del fashion designer messa a nudo

mostre

[Design]

Abiti per piccoli indie

La baby capsule di Kidcase celebra il minimalismo in chiave fun

moda e design

[Design]

Design da Bucarest

Tutto il meglio della Romanian Design Week 2017

fiere

[Design]

Voglia di un bel libro?

Ecco i 5 libri di architettura (e non solo) più belli in uscita

libri di design

[Design]

La Rinascente, 100 anni e 5 cose

Una mostra racconta a Milano il più noto department store d’Italia

mostre

[Design]

La Firenze dei bottegai

Alla scoperta delle botteghe artigiane più antiche della città

itinerari

[Design]

Facciamo ordine

Idee di design per tenere la casa in ordine con stile

arredi di design

[Design]

4 designer e una fornace

L’artigianalità italiana nel nuovo progetto di Coincasa

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web