ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Basel: arte e design

La cittadina svizzera al centro del mondo culturale

Chi: Design Miami/ Basel (10-17/6) - www.designmiami.com + Art Basel (13-16/6)- www.artbasel.com
Cosa: Global Forum for Design, direttore: Marianne Goebl + più di 300 art galleries da tutto il mondo
Dove: Basilea, Svizzera

A Basilea, una nuova sede per l’arte e il design progettata da Herzog & de Meuron. E molte new entry. Ce ne parla Marianne Goebl, direttore di Design Miami/ Basel

Una nuova casa, firmata Herzog & de Meuron: come si presenta?
Il dettaglio più scenografico della struttura è l’oculo, una grande apertura circolare che si affaccia sulla piazza pubblica. Gli interni hanno un’estetica industriale ricercata, alti fino a 10 m e pavimento in cemento. Pareti e soffitto conservano il colore antracite, creando un’atmosfera dark: un ambiente perfetto per le installazioni di design del XX e XXI secolo degli espositori. Il rivestimento della facciata, costituito da nastri in metallo intrecciati, si apre per dare vita a finestre che consentono alla luce naturale di illuminare alcune aree comuni, come il celebre Café. Le proporzioni generose del nuovo padiglione ci hanno permesso di sviluppare ulteriormente il layout innovativo degli interni, che assume un aspetto disordinato, del tutto atipico. L’idea progettuale dà spazio a direttrici visive sorprendenti, incoraggiando i visitatori a scoprire la fiera e a interagirvi in modo assolutamente intuitivo.
Quali sono le novità dell’edizione 2013?
Abbiamo esteso la partecipazione al 20% in più di gallerie e creato nuove piattaforme nell’ambito della programmazione culturale. Oltre al padiglione espositivo principale, ora disponiamo di un padiglione di 2.500 mq dedicato agli eventi, pensato per la sperimentazione progettuale. A partire dal 2013, Design Miami/ Basel costituirà ogni anno una nuova Commissione di Design con a capo un designer diverso, un’esperienza che accoglierà i visitatori al loro ingresso. Lanciamo la serie di Acting Things IV: Material Flow, un’installazione/performance della tedesca Judith Seng. Guardando alla produzione come a una danza, a un gioco, a un rituale sociale, Acting Things esamina i mezzi produttivi andando oltre il pensiero progettuale tradizionale: per 7 giorni e 8 h al giorno viene messa in scena un’evoluzione poetica di materiali, movimenti e oggetti.
Partecipano gallerie e designer dei Paesi emergenti del mondo?
Daremo il benvenuto al nostro primo espositore dal Sudafrica, Southern Guild, con una selezione di opere contemporanee, tra cui una sedia disegnata da Gregor Jenkins in collaborazione con il noto artista sudafricano William kentridge. La Carwan Gallery di Beirut, invece, presenterà una mostra personale dell’architetto-designer India Mahdavi, che ha sviluppato una serie di tavoli piastrellati in edizione limitata in collaborazione con i costruttori di piastrelle della regione. Queste creazioni prendono parte alla manifestazione insieme all’Heritage, la galleria di Mosca che torna per il secondo anno presentando pezzi di arredamento in stile Art Déco sovietico del periodo compreso tra gli anni ’30 e la metà degli anni ’50.
Da non perdere...
Tra gli highlight del 2013, ricordiamo la casa immaginaria di un eccentrico collezionista, dove convivono pezzi di antiquariato del XVIII secolo e di design d’avanguardia (galleria Steinitz di Parigi e Carpenters Workshop Gallery, Parigi/Londra). A seguire, i progetti contemporanei inediti e su commissione: Gaetano Pesce (Erastudio Apartment Gallery, Milano); Faye Toogood, Nacho Carbonell e Taher Chamerik (Galerie BSL, Parigi) e Hella Jongerius (Galerie kreo, Parigi), solo per citarne alcuni. Senza dimenticare le opere d’antan con una storia interessante: un arazzo da parete di Sheila Hicks, commissionato inizialmente da Élie de Rothschild negli anni ’70 (Demisch Danant, New York); la “Maison des jours meilleurs”, una casa prefabbricata del 1956 di Jean Prouvé per Abbé Pierre (Patrick Seguin, Parigi). Last but not least, gli arredi di Alvar Aalto per la clinica di Helsinki (Jacksons, Stoccolma/Berlino).

Design Galleries:
Antonella Villanova/ Milan
Caroline Van Hoek/ Brussels
Carpenters Workshop Gallery/ London & Paris
Cristina Grajales Gallery/ New York
Dansk Møbelkunst Gallery/ Copenhagen & Paris
Demisch Danant/ New York
Didier Ltd/ London
Erastudio Apartment-Gallery/ Milan
Franck Laigneau/ Paris
Gabrielle Ammann // Gallery/ Cologne
Galerie Anne-Sophie Duval/ Paris
Galerie BSL/ Paris
Galerie Chastel-Maréchal/ Paris
Galerie Downtown - François Laffanour/ Paris
Galerie Eric Philippe/ Paris
Galerie Jacques Lacoste/ Paris
Galerie kreo/ Paris
Galerie Maria Wettergren/ Paris
Galerie Pascal Cuisinier/ Paris
Galerie Patrick Seguin/ Paris
Galerie Ulrich Fiedler/ Berlin
Galleria O./ Rome
Gallery Libby Sellers/ London
Gallery SEOMI/ Korea
Heritage Gallery/ Moscow
Hostler Burrows/ New York
Jacksons/ Berlin & Stockholm
Jousse Entreprise/ Paris
Nilufar Gallery/ Milan
Ornamentum/ Hudson
Pierre Marie Giraud/ Brussels
Priveekollektie Contemporary Art|Design/ Heusden aan de Maas
R 20th Century/ New York
Salon 94/ New York
Sebastian + Barquet/ New York
Southern Guild/ South Africa
Steinitz/ Paris
Thomas Fritsch - ARTRIUM/ Paris
Victor Hunt Designart Dealer/ Brussels
YMER&MALTA/ Paris

Design On/Site Galleries:
Armel Soyer/ Paris presenting Mathias Kiss Carwan
Gallery/ Beirut presenting India Mahdavi
Elisabetta Cipriani/ London presenting Enrico Castellani
Galerie VIVID/ Rotterdam presenting Richard Woods & Sebastian Wrong
Louisa Guinness Gallery/ London presenting Anish Kapoor
NextLevel Galerie/ Paris presenting Bina Baitel
ProjectB/ Milan presenting Philippe Malouin

Art Basel galleries:
https://www.artbasel.com/en/Basel/About-the-Show/2013-Galleries

 


di Eugenio Cirmi, intervista di L. Maggi / 10 Giugno 2013

CORNER

Design collection

[Design]

Design ad alta quota

Pininfarina disegna la prima cabina di risalita per sciare a Zermat

Design e sport

[Design]

È il design bellezza!

Profumi, make up e accessori belli anche da guardare

accessori di design

[Design]

Il design si compra online

Le novità di Internoitaliano, il brand e il sito lanciato da Giulio Iacchetti

Shopping online

[Design]

Un'istantanea da smartphone

Foto stampate che diventano video virtuali

tecnologia

[Design]

L'orologeria svizzera è smart

Design d'oltralpe e tecnologia coreana per il nuovo smartwatch

orologi

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web