ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L'anima rock del design

Gli interni e gli arredi dello studio londinese Buster & Punch

Lo stile dello studio Buster & Punch è inconfondibile. Un'amalgama di rock n' roll e artigianato unita alla passione per le motociclette e la lavorazione del metallo. Il fondatore, Massimo Buster Minale, ha studiato architettura alla Cambridge University e alla Bartlett School of Architecture di Londra per poi divenire membro di due studi di architettura del calibro di Foster & Partners e Richard Rogers prima di fondare, nel 2001, la pluripremiata design agency Minale + Mann.

La sua vera vocazione, però, era il product design, in particolare l'illuminazione e l'arredamento, e così nel 2012, in un workshop di East London, è nato l'attuale studio. Oggi il brand realizza interni come nel caso della Townhouse vittoriana sempre a East London o dell'appartamento a Stoccolma, all'interno di un edificio del 1860. Una cifra progettuale che comprende spazi decorati con seta, illuminazione custom-made, whisky bar privati, cucine in ottone e rivestimenti in legno intarsiato.

Ovviamente ci sono le creazioni e gli oggetti, trademark dell'azienda. Partendo dall'appena presentato lampadario Hero, composto da elementi in ottone combinati a gomma con bulbi LED a cabochon, si passa alla lampada Hooked. La struttura di sostegno della sospensione si ispira ai potenziometri del volume di una chitarra Gibson: il tema rock è sempre vivo nei design di Buster & Punch.

Il whisky bar, soprannominato The Rockstar, è costruito con due tipi di legno: American Black Walnut e Blackened Ash. La parte interna è rivestita in seta Grey Berry o in pelle nera. Non potevano mancare le sedute come la poltrona Wingback Remix. La struttura, sempre in American Black Walnut o Blackened Ash e tappezzeria in seta o pelle nera, rimanda ai design vittoriani classici con un tocco di funzionalità: su un lato è stato montato uno degli Hook (ganci) sul quale poter agganciare una luce per la lettura o il jack di una chitarra elettrica. Insomma, design per il rocker d'antan.

http://busterandpunch.com


di Eugenio Cirmi / 14 Gennaio 2014

CORNER

Design collection

[Design]

Istantanee dal mondo delle fiabe

La Norvegia sospesa di Guneriussen

Costume

[Design]

Pianeta Ettore Sottsass

Una mostra "intima" racconta il suo mondo alla Triennale di Milano

mostre

[Design]

Helsinki, a caccia di design

Un tour nei 15 place to be dello stile scandinavo

Itinerari

[Design]

Le facce dell’Ordine

Una mostra a Milano usa il design per raccontare il presente

mostre

[Design]

Libri d'autunno

5 idee (+1) da leggere nel mese di settembre

libri di design

[Design]

Una grande notte a Cupertino

iPhone X e le altre novità presentate da Apple

Tecnologia

[Design]

Bianco e nero

La Grecia inedita dell’architetto e fotografo Karatzas

progetti

[Design]

La Smart Home all'italiana

La soluzione hi-tech e green per controllare casa dallo smartphone

Tecnologia

[Design]

Bruxelles: design da vedere

Nella capitale belga Settembre è il mese dedicato al design

Itinerari

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web