ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Grafismi a tavola

Caffetteria, ristorante, cocktail bar

Tatì al 28, contenitore di contemporary food & art è il locale più cool della capitale. Cucina mediterranea in interni di design.

Commistione. Sembra essere questa la formula magica che accompagna, in tutte le sue declinazioni, Tatì al 28, tra i locali romani che anticipano le tendenze, progettato dallo studio di architettura Alessandra Marino e Associati. Protagonista il cibo, ma anche arte, sound, eventi. La musica si scatena dalla console del dj al momento dell’happy hour, si fa più soft quando accompagna la colazione e il pranzo. Tatì al 28, ultimo arrivato del brand Gusto, collaudato concept food che oltre dieci anni fa ha riscattato dall’oblio Piazza Augusto Imperatore, prima che l’architettura di Richard Meier riaccendesse i riflettori sull’Ara Pacis.

Due piani e oltre 400 mq di suggestivo total black. L’ingresso è dallo storico portico firmato da Marcello Piacentini, con eleganti tavoli neri disposti con rigore razionalista. E il nero domina nelle sale del piano strada sulle pareti e resina del pavimento, in contrasto con le cromature delle ghiacciaie e del lungo banco bar. Uno spazio dove il comfort old shabby dei divani Chester convive con il design di tavolini bassi in acciaio d’ispirazione animalier. Divani, poltrone e sedute sono disposti come in un salotto per assaporare la colazione o un pranzo veloce. Una scala industriale porta al ristorante del secondo piano, permettendo di sbirciare il lavoro che ferve nella cucina a vista.

Qui il nero si alterna al bianco, l’atmosfera diventa più intima, il contatto con l’esterno suggestivo. I disegni alle pareti sono un omaggio ai puppets disegnati da Madonna nei suoi libri di fiabe, ma gli X-Ray sono opere site specific degli artisti Vedovamazzei, 100 crani passati ai raggi X di personaggi reali e di fantasia.

Info: Tatì al 28, piazza Augusto Imperatore 28, Roma, tel. 06.68134221, www.gusto.it


di Doriana Giannini / 30 Novembre 2010

CORNER

Design collection

[Design]

Ping pong di design

Dopo questi tavoli il gioco non sarà più lo stesso

Arredi di design

[Design]

Il design si studia in TV

I documentari più belli da scoprire su Netflix

Costume

[Design]

Dormire tra le nuvole

Letti a castello a scomparsa e sospesi: ecco 3 proposte di design

letti di design

[Design]

Mi casa es tu casa

4 poltrone letto di design per ospiti inattesi

Arredi di design

[Design]

Ritorno alle origini

Due giovani designer riscoprono tecniche antiche e fibre naturali

Arredi di design

[Design]

Less is more!

L'essenzialità dal minimalismo al riduzionismo

Costume

[Design]

La bellezza imperfetta di Cocò

Le ceramiche spagnole di Cocotera Fernandez

accessori di design

[Design]

Il mondo Ikea in esclusiva

Ce lo racconta il Responsabile Design: Marcus Engman

Ikea

[Design]

Piscine Milanesi in scena

Un progetto fotografico dal sapore vintage firmato Stefan Giftthaler

fotografia

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web