ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il distretto della creatività a Londra

Per le strade di Shoreditch alla scoperta del lato più indie della London design week

Il design batte forte nel cuore dell’East London, a Shoreditch, uno dei distretti più effervescenti della capitale britannica, in cui si sta svolgendo l’edizione 2014 del Design Festival. Tra gallerie, studi nascosti nei cortili, piccoli negozi di tendenza, street market e una miriade di locali frequentati da una clientela giovane e trendy, il quartiere si è trasformato in pochi anni nel polo della creatività londinese.

Per il sesto anno consecutivo la zona ospita alcuni degli eventi più curiosi della design week ed è una tappa immancabile per chi è intenzionato a uscire dai soliti percorsi e godersi, perché no, anche po’ di nightlife. Si parte dall’Ace Hotel di Shoreditch High Street, che ospita una raccolta di pezzi selezionati dal nuovo magazine inglese Modern Design Review, nonché la mostra Extra-Ordinary Gallery a cura di Fabrica e il lancio della collezione Nouveau Rebel di Lee Broom.

L’hotel funzionerà in questi giorni come hub, per incontri e relax nell’ampia zona bar-ristorante. Dopo aver visitato l’opera di Jeremy Wintrebert alla Gallery FUMI e la suggestiva installazione Burnished Indigo dei JamesPlumb con gli Arabeschi di Latte, si prosegue alla scoperta di alcuni brand sparsi nei vicoli.

Il quartiere, rinvigorito dal movimento degli Young British Artist e sottoposto a una massiccia opera di riconversione architettonica, è il teatro naturale per una passeggiata piena di stimoli.

Al Goodhood Store di Hoxton, per esempio, si rende omaggio alla cultura dello skateboarding con una serie di tavole firmate, mentre nel Saturday Market Project, un progetto curato da Very Good and Proper, le materie prime, le nuove tecnologie e l’artigianato tradizionale collaborano in maniera inedita. E c’è anche l’installazione The Art of the Algorithm di Signal Noise, una delle principali agenzie indipendenti di information design di Londra, per spiegare il funzionamento di questi complessi ingranaggi che tengono i fili del mondo contemporaneo.

Ad ogni angolo si notano i segni di una intelligente gentrification: i graffiti si stagliano sui capanni riconvertiti e sulle recinzioni dei cantieri ancora aperti. Le gru e i grattacieli dominano lo skyline, e i dettagli borghesi dello stile vittoriano, sparsi qua e là, ci fanno ricordare che siamo a Londra e che il resto del Design Festival ci sta aspettando.

Sito:
www.shoreditchdesigntriangle.com/


di Laura Ghisellini / 18 Settembre 2014

CORNER

Design collection

[Design]

L'Ikea secondo Tom Dixon

Arriva Delaktig, la nuova piattaforma per l'arredo open source

arredi di design

[Design]

Il peso della Corona

Viaggio tra le corone della regina Elisabetta II

Lifestyle

[Design]

Un designer ci salverà

14 progetti raccontano come possiamo sconfiggere la plastica

Top ten

[Design]

Il design incontra Amatrice

Il design punta sul volontariato per promuovere il riscatto di Amatrice

interviste

[Design]

Fino all’osso

Tornano di moda gli intarsi preziosi, tra lusso e stile etnico

Lifestyle

[Design]

Prada secondo gli architetti

Sfila il nylon nero visto dai grandi dell'architettura e del design

Lifestyle

[Design]

Ice bucket per tutti

E quando non vi serve, potete sempre usarlo per i fiori

accessori di design

[Design]

La moda uomo in breve

Tutte le tendenze autunno inverno viste a Pitti Immagine Uomo

Lifestyle

[Design]

200 anni di Brooks Brothers

Breve storia del più antico brand americano di abbigliamento

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web