ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La Casa Morbida: arte e design

Al Museo Poldi Pezzoli a Milano va in scena il textile design

Non sempre il mondo moderno del design e l’arte artigianale del passato sono inconciliabili e incompatibili. Anzi. La riprova che vi si possano trovare similitudini e rimandi concettuali è la mostra La Casa Morbida, curata da Beppe Finessi e allestita all’interno del Museo Poldi Pezzoli di Milano visitabile fino al 5 maggio 2014.

Tema principale dell’evento, dai contorni tradizionali e allo stesso tempo molto attuale, è il textile design. «In un’epoca di continue innovazioni tecnologiche e di estrema virtualità - spiega il curatore - può stupire il crescente interesse verso il mondo tessile, fatto di oggetti realizzati con intrecci di trame, filati e materiali dal sapore d’altri tempi». Molti progetti di design infatti, quali arazzi, tappeti e imbottiti di varia natura, hanno spesso come elemento protagonista la tessitura, e sono tutti accomunati dalla vitalità creativa e dal piacere tattile che solo l’elemento tessile può dare.

La mostra, promossa da Foscarini con Edizioni Corraini, vuole raccontare il filo conduttore che lega i fondamenti di un’arte antica, quale la lavorazione tessile nelle sue innumerevoli realizzazioni, e la sua identità moderna, così come è stata concepita dai designer negli ultimi 30 anni.

I pezzi esposti sono oggetti selezionati tra le eccellenze della produzione tessile moderna e contemporanea: da Gaetano Pesce, Vico Magistretti e Alessandro Mendini fino ai nuovi protagonisti della scena internazionale, tra cui Nika Zupanc, Giorgia Zanellato, e il duo Yael Mer e Shay Alkalay.

Info: www.museopoldipezzoli.it


di Maria Chiara Antonini / 25 Marzo 2014

CORNER

Design collection

[Design]

Il revival degli Shaker

Torna di moda uno stile ascetico e funzionale, antesignano del minimal

Costume

[Design]

3 gazebo per l'estate

Vivere all'aperto non è mai stata così dolce

arredi di design

[Design]

Una casa da re!

Chi firma gli arredi delle residenze reali?

Costume

[Design]

Righe e rossetto per Ikea

La collezione di mobili Ikea firmata da Bea Akerlund

Arredi di design

[Design]

Siamo tutti Dott. Frankenstein

La collezione di Gucci a Milano è un tributo al viaggio interiore

Costume

[Design]

Il ristorante pop up di Nichetto

Alla Stockholm Furniture Fair ci si incontra da Ratatouille

Ristoranti

[Design]

I fondamentali in cucina

La collezione di utensili da cucina Hay Kitchen Market

Accessori di design

[Design]

Madrid Design Festival

5 indirizzi interessanti di un festival che racconta un terreno fertile

Costume

[Design]

La Gibson in bancarotta

L'azienda di chitarre che hanno fatto la storia rischiano il fallimento

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali