ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Newsletter da New York

Tendenze di stagione

Negli ultimi anni settembre a New York è un mese particolare. In occasione del 10° anniversario dell’11/9 sarà inaugurato Reflecting Absence, monumento composto da una foresta di alberi a circondare due specchi d’acqua nel luogo in cui si ergevano le Torri Gemelle, un progetto di Michael Arad e Peter Walker. Per celebrare l’anniversario c’è anche un programma di eventi e mostre. Come la mostra American Architects and the City, al MoMA, che concentra la sua attenzione sulla ricostruzione di Ground Zero (fino al 2/1/12). Il Museum of the City of New York presenta invece mostre d’arte e fotografiche, mentre al Metropolitan Museum sarà possibile vedere un patchwork commemorativo realizzato da Faith Ringgold con la collaborazione di giovani studenti. Il Cooper-Hewitt Museum, che resterà chiuso per due anni per ristrutturazione, ha allestito diversi eventi in altri luoghi della città, come la mostra Design with the Other 90%: Cities, la seconda di una serie di esposizioni a tema che testimoniano come il design sia in grado di affrontare e offrire soluzioni ai problemi mondiali più critici. L’inaugurazione è prevista per il 15/10 nella sede delle Nazioni Unite e l’ingresso è gratuito (fino al 9/1/12). Aprono nuovi alberghi: l’Hotel Americano, il primo del Gruppo Habita aperto negli Stati Uniti, progettato da Enrique Norten e affacciato sulla High Line, è una meta da non perdere anche per la sua pista di pattinaggio, appena aperta (518 West 27thSt.). A Nolita, il quartiere emergente del design, si trova invece il lussuosissimo Hotel Nolitan (30 Kenmare St.). Per gli appassionati di cinema c’è il nuovo e bellissimo Elinor Bunin Munroe Film Center al Lincoln Center, firmato da David Rockwell (da non perdere il bar al suo interno). Meta obbligata per chi ama la buona cucina è il nuovo store Union Market nel Lower East Side, recente importazione da Brooklyn, alimentari bio su 6.000 metri quadrati. Infine Dana Barnes, stilista diventata textile artist, è il nuovo nome da seguire. Le sue creazioni si possono vedere da Ralph Pucci, lo showroom più prestigioso di Manhattan.


di Arlene Hirst / 20 Ottobre 2011

CORNER

Design collection

[Design]

L’ecosostenibilità dell’ufficio 4.0

Con Ore Streams Formafantasma si cimenta sul tema dell'e-waste

arredi per uffici

[Design]

Vico Magistretti: 3 icone

I pezzi ever green di uno dei padri fondatori dell’Italian Design

Oggetti di design

[Design]

Cenerentola a Milano

Arte e design riportano in vita uno spazio disabitato da 40 anni

mostre

[Design]

La religione e il design

L'oggettistica sacra vista dai designer alla Rinascente di Roma

negozi di design

[Design]

Come si sceglie l'anello?

Dall'alta gioielleria allo star system, le tendenze degli engagement rings

Costume

[Design]

Decorazioni islamiche online

Un sito raccoglie centinaia di pattern geometrici

costume

[Design]

Gli specchi di Magrelli

Quando l'uomo scompare resta solo lo spazio

costume

[Design]

I mobili per la vita sedentaria

Una designer polacca immagina il futuro dell'uomo sedentario

scuole

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web