ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il bello dell'autoproduzione

Open Design Italia ospita 80 giovani designer

Una risposta internazionale a un fenomeno globale. L’autoproduzione incontra il design e si trasforma in manifestazione. Dal 22 al 24 novembre 2013, Open Design Italia 2013, alla 4° edizione, approda a Venezia. Una mostra –mercato, all’interno di CulT Venezie - Salone Europeo del Cultura, che ospiterà i progetti di 80 giovani designer, provenienti da 25 diversi paesi, selezionati tra i 285 partecipanti al bando di concorso.

L’originalità e la funzionalità del progetto, la capacità di ipotizzare o risolvere una filiera produttiva e il legame con il territorio sono stati i principali criteri di selezione. Il risultato? Arredi e complementi, stationery e graphic design, gioielli e accessori moda, arredo urbano e outdoor per il contract. La selezione fatta mette in evidenza le tendenze e le evoluzioni che l’ambito progettuale dell’autoproduzione sta percorrendo.

Molti sono gli elementi modulari, componibili per massimizzare la produzione, ridurre gli ingombri della spedizione e coinvolgere l’utente finale alla configurazione dell’oggetto. Il tema del riuso di materiali arriva fino al Ready Made di elementi e oggetti finiti esistenti già trasformati in altro.

Alcune particolarità? Da una parte il ritorno di materiali naturali, dall’altra l’utilizzo di nuove tecnologie all’avanguardia. Il legno massello, la ceramica o, nei gioielli, si punta al contrasto materico tra elementi raffinati e nuovi materiali low-cost. I processi di fabbricazione passano dal manuale al digitale Non solo l’utilizzo di stampanti 3d per la produzione di oggetti finiti, ma anche nuovi trattamenti di superfici di materiali esistenti.
Una opportunità per i giovani designer che, oltre ad esporre e vendere le loro opere, concorreranno all'assegnazione di premi (Ottagono - una pubblicazione sul mensile e un abbonamento per un anno, Prezi - un tutorial per la costruzione di un template del software, Open Design Italia - la partecipazione a manifestazioni gemellate come DMY Berlin)

Info:
Open Design Italia
Venezia, Terminal San Basilio
spazio interno a Cult Venezia – Salone Europeo del Cultura
dal 22 al 24 novembre 2013

 

 

 


di Benedetta Lamberti / 20 Novembre 2013

CORNER

Design collection

[Design]

Bolle musicali

Federico Picci dà forma alla musica con Filling Spaces

installazioni

[Design]

Come vorresti il soggiorno?

Camaleontico, urban, en plein air o hi-tech: a ciascuno il suo living by Ikea

arredi di design

[Design]

Luci sul design

I progetti di illuminazione più originali visti alla fiera di Stoccolma

Stoccolma design week 2017

[Design]

Chi c’è a cena questa sera?

La tavola di oggi, tra nuovi riti e inedita convivialità

Stoccolma Design week 2017

[Design]

Il carnevale in casa

8 idee per arredare a colori aspettando la primavera

arredi di design

[Design]

Milano segreta, ma non troppo

Piccola guida tra i locali cult da frequentare durante la Fashion Week

lounge bar

[Design]

Arredi anticonvenzionali

Collezione Ikea PS: il nuovo modo di vivere dei giovani metropolitani

arredi di design

[Design]

Carnevale alternativo

Dieci indirizzi alla scoperta del Veneto più segreto

itinerari

[Design]

New York tatuata

Una mostra racconta tre secoli di storia del tatuaggio

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web