ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

È forse una scrivania?

L'Oxymoron Desk della designer Anna Lotova

La designer russa Anna Lotova cerca sempre di trovare lo humour che si cela dietro ai materiali e ai mezzi utilizzati dal design. È nata così Oxymoron Desk, scrivania che sfrutta l'interazione tra due materie estremamente diverse che giustapposte danno un nuovo significato al mobile.

Due strati di materiale spugnoso rivestiti in tessuto Alcantara sono compressi in un sandwich di compensato. Il risultato? Uno scrittoio nel quale infilare documenti, articoli di cancelleria, oggetti e device elettronici.

L'idea sembra una interpretazione del dualismo yen-yang. Elementi contrastanti entrano in simbiosi per dar forma a un arredo di design, pensato per lo studio ma adatto anche al living o alla stanza da letto. Il concept si basa sulla sottrazione. Niente porta matite, niente cassetti né supporti per libri. È lo spazio tra le due spugne a contenere gli effetti personali: libri, fogli di carta, penne, matite, foto, smartphone…

Oxymoron Desk include una lampada e un piccolo side table da inserire a piacimento nella fessura laterale tra le due superfici. Un oggetto capace di creare ambienti lavorativi piacevoli, siano essi a casa o in ufficio.


di Eugenio Cirmi / 21 Febbraio 2014

CORNER

Design collection

[Design]

Design dall'Africa

Al via l'edizione 2017 di Design Indaba

fiere

[Design]

Set che rubano la scena

Le 8 scenografie più curiose della Milano Fashion Week Donna

moda e design

[Design]

Cucina open space

Fluide, salvaspazio ed eleganti: 5 idee per la penisola

Cucine di design

[Design]

Dove mollo la bicicletta?

Il nuovo parcheggio è il muro di casa: veloce, semplice e sicuro

Biciclette

[Design]

Un Bento si fa lampada

La luce ricaricabile da portare sempre con sé

lampade di design

[Design]

must have per caffeinomani

Il thermos e la caraffa di Naoto Fukasawa per Alessi

accessori per la tavola

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

[Design]

La moto mette le ali

Dalla collaborazione tra Bmw e Lego nasce un prototipo di moto volante

Tecnologia

[Design]

Bolle musicali

Federico Picci dà forma alla musica con Filling Spaces

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web