ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il segno di Bruno Munari

Le opere del Maestro in mostra allo store De Padova a Milano

Inaugura stasera, martedì 5 novembre 2013, la mostra Quale Munari? Ognuno conosce un Munari diverso presso lo showroom De Padova di Corso Venezia a Milano. L'installazione, aperta al pubblico fino al 23 novembre, è costruita intorno a una collezione privata inedita. Il progettista, allievo, amico e collega Piero Polato ha raccolto, negli anni, centinaia di lavori, schizzi, idee e progetti dell'artista designer milanese. 

77 opere private, uniche, preziose e nuove. Accomunate da una particolarità: una raccolta progettata a tavolino dallo stesso Munari che, con lucidità, ha voluto che tutti i suoi pezzi fossero protetti e custoditi in un luogo sicuro come la mia abitazione privata, dice lo stesso Polato. Con un senso di riconoscenza anche per il pluridecennale sodalizio.

E' così che nasce l'idea di Quale Munari? Ognuno conosce un Munari diverso. Un vero e proprio omaggio verso colui che 40 anni fa, gli indicò la strada del design, con un senso di riconoscenza per il pluriennale sodalizio.

Info: Quale Munari? Ognuno conosce un Munari diverso
De Padova Showroom - 1° piano, Corso Venezia 14, Milano
Fino a Sabato 23 novembre 2013
www.depadova.it

 

 


di Eugenio Cirmi / 5 Novembre 2013

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web