ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Parigi: il vetro tra design e arte

Progetto Poets: 5 grandi designer e un maestro soffiatore per incantare a Maison&Objet

Chi frequenta il circuito internazionale delle fiere di design lo sa: nei giorni caotici e condensati di appuntamenti è difficile concentrarsi su un unico pezzo, un progetto in particolare. A Parigi, per questa edizione settembrina di Maison & Objet, un italiano è riuscito a fermare la giostra per un momento, grazie a un lavoro poetico e delicatissimo. Stiamo parlando di Massimo Lunardon, artista del vetro, che del suo materiale d’elezione ha fatto un linguaggio raffinato e contemporaneo.

Il progetto Poets, presentato in questi giorni, è frutto di una intensa collaborazione tra il maestro soffiatore e alcuni amici: i designer Martino Gamper, Sam Baron, Andrea Anastasio, lo Studio Formafantasma e Martí Guixé. Gli oggetti immaginati, tutti di uso quotidiano, sono stati realizzati artigianalmente in vetro soffiato, grazie anche alla straordinaria competenza di Lunardon.

Dal pratico, al poetico, utilizzando tutte le sfumature colorate del vetro. Si va dal progetto dei Formafantasma che hanno reso omaggio all’aspetto più materiale del lavoro mettendo al centro della loro collezione una pinza professionale. Martí Guixé che, giocando con il materiale, ha imitato pericolose schegge di vetro. Martino Gamper, come rimando al suo lavoro, ha sottolineato i profili irregolari dei suoi pezzi con colori accesi. Sam Baron si è concentrato sul dettaglio dell’impugnatura, rendendolo protagonista. Mentre Andrea Anastasio ha inserito nei suoi oggetti elementi diversi, dalle stoffe colorate alle pagliuzze luccicanti, trasformando le trasparenze in piccoli fuochi artificiali.

Poets è stato presentato nella sezione Scènes d'Intérieur della fiera Maison & Objet e nello spazio Boffi Bains Paris fino al 15 settembre 2014. Noi comunque non disperiamo di poter vedere ancora, in altre occasioni, questa piccola magica esposizione.


di Annalisa Rosso / 10 Settembre 2014

CORNER

Design collection

[Design]

Milano segreta, ma non troppo

Piccola guida tra i locali cult da frequentare durante la Fashion Week

lounge bar

[Design]

Arredi anticonvenzionali

Collezione Ikea PS: il nuovo modo di vivere dei giovani metropolitani

arredi di design

[Design]

Carnevale alternativo

Dieci indirizzi alla scoperta del Veneto più segreto

itinerari

[Design]

New York tatuata

Una mostra racconta tre secoli di storia del tatuaggio

mostre

[Design]

Rolls Royce su misura

La divisione Bespoke asseconda ogni richiesta per l'auto dei sogni

Auto di design

[Design]

Il nuovo volto dell’ottone

Il ritorno di questa pregiata lega raccontata in 10 oggetti di design

accessori di design

[Design]

Isole private in affitto

Angoli di paradiso privati per sognare la vacanza perfetta

casa vacanze

[Design]

Montréal versione pop

La Street Art di Peter Gibson trasforma l'asfalto della città

installazioni

[Design]

Giganti al museo

Per la prima volta in Italia i robot dell’artista Danilo Baletic

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web