ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Tropici urbani

Grandi cattedrali verdi, di metallo e vetro, che mantengono inalterato oggi come ieri il loro magico potenziale di luoghi che ci trasportano altrove, in angoli del mondo per molti inaccessibili. Un viaggio che inizia a Parigi a pochi passi dalla Senna, varcata la soglia del Jardin des Plantes, le cui grandi serre storiche - le prime fecero la loro comparsa nel XVII secolo - vengono riaperte ufficialmente al pubblico il 2 giugno dopo cinque anni di accurato restauro. L’imponente opera di rinnovamento delle strutture è frutto del progetto di un pool interdisciplinare di professionisti - architetti, scenografi, pedagoghi, esperti del verde come il botanico Patrick Blanc, scienziati e anche autori multimediali - e si avvale di una museografia innovativa. L’introduzione di nuove specie e il layout disegnato ad hoc intendono sensibilizzare i visitatori su temi d’attualità quali la fragilità dell’ambiente e le istanze sulla conservazione dei diversi habitat naturali e delle specie botaniche in estinzione. Il percorso prende l’avvio dalla serra tropicale tra felci e liane, all’ombra di palme delle Bermuda e dei banani tipici delle foreste pluviali, e si snoda tra le succulente rare dei deserti più inospitali del pianeta, per approdare alla flora della Nuova Caledonia, un vero Eldorado per gli estimatori perché le isole accolgono su un territorio esiguo il 76% di piante endemiche. La quarta serra ci ricorda infine che la storia della natura ebbe inizio centinaia di milioni di anni: la ricostruisce in dodici scenari un itinerario cronologico che prende il via dal paleozoico e ne traccia evoluzione e sviluppi. E per soddisfare la curiosità degli amanti del giardino il primo e il terzo giovedì di ogni mese si tengono incontri sul tema “Propos de jardiniers” e ancora, dal 5 al 7 giugno, va in scena un grande evento: “Rendez-vous au jardin”.



Info: Jardin des Plantes, 57 rue Cuvier, Parigi, + 33.140795479/5601, www.mnhn.fr


di Laura Maggi / 1 Giugno 2010

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web