ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L'armadio per la camera da letto: come scegliere tra stile classico e moderno

Dallo stile senza tempo impreziosito con finiture d'eccellenza al design più originale: ecco 6 armadi di design per la camera da letto

00-armadio-camera-da-letto-moderno-classico

Progetto fluido e trasversale, Container System di Cappellini può essere declinato in innumerevoli versioni grazie alle molteplici finiture e agli svariati accessori disponibili, per venire incontro a tutte le esigenze di spazio e design.

Prezioso e senza tempo, ironico e originale, classico o moderno, l'armadio per la camera da letto è un elemento d'arredo irrinunciabile e dai mille volti possibili. Declinabile in modelli più compatti o spaziosi, lineari e semplici o con finiture inaspettate ed extralusso, coniuga la funzionalità con l'estetica. Dopo tutto, se nella zona notte ormai non ci si limita a riposare ma si legge, si lavora, si guardano le serie TV, il design che scegliamo ci deve rappresentare. Pensate che un armadio non possa farlo? Seguiteci in questo excursus: vi sorprenderemo.

Iniziamo da una considerazione: per prima cosa dobbiamo pensare ai centimetri che l'armadio per camera da letto occuperà. Se lo spazio è piccolo, ci converrà optare un armadio per la camera da letto con ante scorrevoli, non battenti. Che sia comunque capiente, per contenere tutto il nostro guardaroba. Container System, progettato da Studio Cappellini, ha entrambi i modelli di anta più uno: complanare. Vero inno alla versatilità, questo sistema notte è disponibile laccato in 40 colori opachi e 39 lucidi, e con cinque tipi di maniglie.

 

L'armadio Guardaroba 16.32, firmato da E. Garbin e M. Dell’Orto per Flou, offre un'analoga varietà di scelta. Ante battenti o scorrevoli, entrambe con un effetto decelerante integrato; rivestimenti in tessuto o finiture in legno o ancora a specchio; maniglie dalle forme più svariate, che possono anche essere combinate tra loro e, all'interno, infinite composizioni possibili. Lo stile classico e la linea essenziale sono impreziosite da materiali di pregio, dalla forza progettuale evidente nella modularità multipla di 16 cm, e dalla cura di ogni dettaglio.

Cercate una soluzione più compatta, ma altrettanto rifinita? L'armadio per camera da letto moderno che fa per voi è Vendome, di Roberto Lazzeroni per Baxter. Misure ridotte, 85 x 68 h140, quelle che si addicono a un guardaroba che in realtà è un baule su ruote. Struttura in betulla, dettagli in pelle e ottone, fascino misterioso. Cosa volere di più?

© Fornasetti

E come non farsi sedurre dall'immaginario orientale che pare aver ispirato il Trumeau Grand Coromandel di Fornasetti? Il mobile ha un'origine antica, i primi esemplari risalgono a metà anni Cinquanta, e in questa versione con dettagli oro su fondo rosso sembra voler omaggiare l'arte cinese.

È fintamente classico il design di Export, l'armadio per camera da letto firmato Marcantonio Raimondi Malerba per Seletti: già il nome ironizza sulla sua fonte d'ispirazione, le casse in legno usate per il trasporto merci. I tocchi irresistibili? I piedini retrò e la finitura laccata verde acido dell'interno, per un effetto sorpresa degno del brand.

Chiudiamo in bellezza con un armadio dal nome altrettanto significativo: Paper Patchwork di Studio Job per Moooi. Un armadio per la camera da letto che mostra tutta la forza di un elemento apparentemente fragile, la carta. Con un tocco pop e una costruzione ingegnosa che lo rende superfacile da assemblare, senza bisogno di viti o bulloni. 

LEGGI ANCHE:

I 10 mobili Ikea più venduti di tutti i tempi

Letti a castello a scomparsa: ecco 3 proposte di design

Decorazioni Halloween, 10 idee rubate al design


di Alessandra D'Angelo / 20 Ottobre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web