ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L'arredo ufficio che influenza la creatività

Il nuovo libro The creative workplace esplora 50 uffici con architetture diverse che riflettono alla perfezione la personalità di chi ci lavora

L'arredo ufficio è un elemento fondamentale dello spazio di lavoro da cui si può capire molto della personalità di chi vi opera. Tanto che, un nuovo libro pubblicato dalla casa editrice ROADS dal titolo The creative workplace, si propone di esplorare il concetto di creatività in relazione allo spazio lavorativo, prendendo in esame più di 50 uffici intorno al globo.

«È affascinante pensare alla relazione tra i creativi, il loro lavoro e gli spazi in cui operano. Nel libro si cerca di indagare e svelare l’effetto che un elemento esercita sull’altro», sostiene l’editore Rob Alderson.

Si esplorano 50 uffici con architetture diverse che spesso riflettono la visione creativa di chi ci lavora. Situati in luoghi talvolta non convenzionali, spaziano dall’ufficio di Ricardo Bofill nella sede originale di una ex industria di cemento, allo studio parigino di Ekimetrics che mixa una struttura in legno grezzo all’interno di un palazzo ottocentesco con affreschi sul soffitto, sino allo studio di Park+Associates che invece sceglie l’interno di una scuola su un’enclave affacciata sul River Valley di Singapore.

Altri studi portano avanti il proprio lavoro di creativi all’interno in di quartieri piùtradizionali, come l’agenzia Barbarian Group che occupa un loft nel Garment District di New York convertito in un open space di 650 metri quadri realizzato in una struttura modulare in legno.

Non mancano infine soluzioni più eccentriche, come quella adottata dallo studio belga Five AM che sceglie invece una location mobile e compatta collocando l’ufficio all’interno di un caravan.

roads.co

SCOPRI ANCHE:

Case colorate e stravaganti in un libro di Gestalten
Living Under the Sun, Tropical Interiors and Architecture (Gestalten)
I ristoranti più belli del mondo in un libro
Interior scandinavi in un libro di design
Kitchen Kulture, cucine di design in un libro

 


di Monica Mascia London / 22 Giugno 2016

CORNER

Design collection

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web