ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Baccarat presenta a Parigi nuovi servizi per la tavola. Ospite d'onore: Carolyne Roehm

Nella sala da pranzo del quartier generale di Place des Etats-Unis, allestita dall'interior decorator americana, una serata speciale per mostrare le ultime collezioni di cristalli della maison

Baccarat ha organizzato una serata speciale a Parigi per presentare i suoi nuovi servizi per la tavola, e ha voluto farlo nella sua location per eccellenza, resa per l’occasione ancora più interessante per la presenza di un'ospite d'onore: l'interior decorator americana Carolyne Roehm.

Baccarat, che da più di tre secoli rappresenta al meglio quell’idea francese di lusso ed eleganza, declinati nei mille riflessi di luce e di colore dei suoi cristalli, ha infatti aperto le porte del suo palazzo parigino. Hotel particulier di Marie-Laure de Noailles prima, ristrutturato poi da Philippe Starck, l'edificio si presenta oggi in tutto il suo splendore, con sale affrescate, un’ampia scalinata, un ristorante sempre prenotato e un'area espositiva con i pezzi più preziosi creati in epoche e stili diversi.

Proprio al primo piano, che ha anche una terrazza affacciata su un giardino, sono state presentate le ultime creazioni per la tavola e la casa. Ospite d’onore, e al contempo padrona di casa per la speciale occasione, Carolyne Roehm. Famosa negli Stati Uniti per la sua eleganza e il suo innato gusto come interior decorator, oltre che come autrice di best seller dedicati al lifestyle, è stata invitata da Baccarat a creare le migliori ambientazioni che esaltino la bellezza delle nuove collezioni.

In una sala da pranzo, che potrebbe ospitare tranquillamente 40 persone sedute, Carolyne Roehm ha voluto sorprendere i suoi ospiti, abbinando gli 8 bicchieri del nuovo Cocktail party in a box in maniera diversa. «Perché non bere champagne in un calice da vino rosso?», mi chiede, «o uno spritz in un flute? Il bello dei calici di Baccarat è che sono talmente perfetti nelle forme e preziosi nella manifattura che si possono azzardare abbinamenti diversi, senza mai rinunciare all’eleganza». Mentre per una cena più intima, al posto dei tradizionali e maestosi candelabri, l’interior decorator propone i nuovi Harcourt-Baby Our Fire di Philippe Starck. «Adoro la loro forma semplice, e i riflessi che i cristalli emettono grazie alla candela che li illumina dall’interno. Così come trovo che siano perfetti», continua, «i nuovi bicchieri da caffè in cristallo, con il loro vassoio rosso, per sublimare il rito quotidiano del caffè».

Infine, per un picnic in giardino o un aperitivo in barca, Baccarat propone Jallum, una lampada senza fili ricaricabile. Disegnata da Yann Kersalé, unisce l’elemento prezioso del cristallo con la componente tecnologica, presentandosi come una moderna torcia ma senza rinunciare allo stile inconfondibile di Baccarat.

www.baccarat.fr


di Maria Chiara Antonini / 24 Settembre 2015

CORNER

Design collection

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web