ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Barche a vela: il design al servizio di comfort e performance

L'Advanced 80 Apsaras è un 24 metri accogliente come una casa, ma con un’anima da competizione

barche-a-vela-comfort-performance-advanced-a80-frofilo

Comfort, eleganza e performance sono le linee guida del progetto dell’Advanced 80, i cui grandi volumi poppieri sono combinati con geometrie di coperta che trasmettono velocità ed efficienza oltre a un design contemporaneo

Le barche a vela, si sa, rispettano il mare più di quanto coccolino i marinai. Questo fino al debutto dell'Advanced 80 Apsaras che sta facendo parlare molto di sé a più di un anno dal varo. Perché? Rappresenta il perfetto punto d’incontro di due mondi diversi: quello delle regate d’altura da una parte e quello delle crociere dall'altra.

Il merito è ovviamente del suo straordinario design nautico che la rende un purosangue del mare senza rinunciare al comfort e all’eleganza tipica dei megayacht. Uno yacht a vela di punta che, - insieme alla sorella minore A44 -, è stata portata all’infilata di saloni nautici di settembre - Cannes/Genova/Montecarlo - per annunciare l’arrivo di altri due modelli (l’A 60 e l’A 100).

L’ armatore di Apsaras, un imprenditore di Hong Kong che la sta fisicamente usando per effettuare il giro del mondo ed ha già partecipato (e vinto nella sua categoria) all’Arc 2015 (Atlantic Rally for Cruisers - la regatta velica riservata a cruiser yacht, che parte dale Canarie a fine novembre e finisce a Santa Lucia nei Caraibi per Natale), è, dopo la presenza al Monaco Yacht Show, in viaggio verso la Thailandia, dove a dicembre del 2017 parteciperà alla Pucket King’s Cup Regatta, la più importante ed antica regata di tutta l’Asia.

Advanced 80 è infatti una barca da regata molto performante che dispone di spazi e volumi ampi adatti a lunghe permanenze a bordo nel massimo comfort.
Il progetto è firmato dagli architetti navali americani John Reichel e Jim Pugh e dagli yacht designer italiani Mario Pedol e Massimo Gino di Nauta Yachts: tutti maestri in fatto di progettazione di barche da regata dalle alte performance. Una delle caratteristiche più salienti in fatto di abitabilità è la tuga completamente vetrata che mette in perfetta comunicazione esterno e interno e consente alla luce naturale di illuminare totalmente gli ambienti sottocoperta offrendo una visibilità a 360 gradi su tutto ciò che la circonda, esattamente come a bordo di un motoryacht.

Un vastissimo pozzetto accoglie tre diverse aree per l’armatore e i suoi ospiti: la generosa area pranzo con due divani e due tavoli estensibili, un’area relax prossima all’area di manovra e, all’estrema poppa, un’area dedicata all’abbronzatura.

www.advancedyachts.it

 

SCOPRI ANCHE:

→ Al Salone Nautico di Genova 2016 5 barche imperdibili
Al Salone nautico di Cannes le barche a vela tra design e architettura


di Desiree Sormani / 17 Ottobre 2016

CORNER

Design collection

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

[Design]

Marble passion

10 proposte celebrano il materiale evergreen per eccellenza

accessori di design

[Design]

Suda e ti dirò chi sei

Un cerotto multiuso per sportivi che monitora l'idratazione

tecnologia

[Design]

Dirotta su Cuba

Fermento culturale e antichi spiriti da scoprire nell'isola caraibica

itinerari

[Design]

Hanoi vista dall'alto

Le colorate fotografie degli ambulanti vietnamiti in bicicletta

Itinerari

[Design]

Nuove frontiere dell’arte

Groviglio di pixel per l’arte virtuale di Miguel Chevalier

mostre

[Design]

Chilling in New York

Un’installazione temporanea invita al relax nella grande mela

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web