ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Volare in business class per provare i 5 lounge bar onboard più esclusivi di sempre

Le location (proibite) di first e business class Emirates, Etihad, Virgin, Qatar e Korean

Se durante i vostri viaggi oltreoceano, salendo a bordo dell'aereo, non siete soliti avere in mano un biglietto di business class o first class questo articolo vi svelerà un mondo nuovo.

Vi sarà certamente capitato, gironzolando per i corridoi della cabina riservata ai passeggeri economy, arrivati al separè coi cordoni rossi che divide i comuni mortali dai passeggeri premium, di fantasticare sulle suite esclusive dove business class e first class si possono rilassare mentre voi provate a sgranchirvi le gambe indolenzite dalla troppa vicinanza col sedile di fronte. 

Ebbene, vi confermiamo che le compagnie aeree non badano certo a spese quando si tratta di coccolare i propri passeggeri premium. Dietro le tende (o al piano superiore, dipende dalla compagnia) delle classi più esclusive, si nascondono suite private con letti, mini bar, tv, wifi e persino docce e spa. Ma come privare i propri clienti top della possibilità di socializzare al bancone di un lounge bar sorseggiando un cocktail preparato appositamente da un bartender in divisa? Ecco allora che per conciliare il sonno, prima del doveroso trattamento di bellezza e di una bella doccia rinfrescante pre-atterraggio, che il jet set dell'alta quota si ritrova al bar per gustare un buon cocktail...e non stiamo parlando del classico Bloody Mary affogato in Salsa Worcester perchè si sa, in quota la sensibilità delle papille gustative è smorzata. Ma solo quella dei passeggeri economy!

LEGGI ANCHE → I 7 lounge degli aeroporti più belli del mondo

Andiamo allora a scoprire dove passano parte delle ore di volo i passeggeri di business e first class mentre gli highlander dell'economy iniziano il countdown che li separa da una bella doccia calda in albergo sorseggiando un bicchiere di vino non esattamente eccelso.

Un post condiviso da Emirates (@emirates) in data:

Emirates

Come non iniziare da Emirates che ha appena presentato il progetto per il restyling dei lounge bar degli A380 ispirandosi alle cabine private degli yacht di lusso. Il nuovo Onboard Lounge, in grado di ospitare comodamente fino a 26 passeggeri alla volta, farà il suo debutto ufficiale in quota a luglio 2017. 

 

Il look completamente nuovo della lounge di bordo, caratterizzato dai colori chiari e sofisticati dello champagne (non a caso) alternati ad eleganti rivestimenti in legno lucido, ha conquistato anche Jennifer Aniston, ormai volto degli spot della compagnia! 

 

Un post condiviso da Qatar Airways (@qatarairways) in data:

Qatar Airways

Più raccolto (ospita fino a 10 passeggeri) ma ugualmente fluido nella struttura, con il suo bancone dalla silhouette curva, il bar di bordo di Qatar Airways ha l'atmosfera del classico lounge. Luci (che di sera sono soffuse e virano al viola) insieme a lampadari dai motivi orientaleggianti sono decisamente la location perfetta per un cocktail e quattro chiacchiere con gli altri ospiti di business e first class.

 

Un post condiviso da Virgin Atlantic (@virginatlantic) in data:

Virgin Atlantic

Ma se volete un'atmosfera davvero da night out il bar onboard di Virgin Atlantic con le sue luci colorate e le superfici cromate è decisamente in pole position. E, seppur riservato ai passeggeri upper class, non è nascosto tra le cabine di first class. Tutti i passeggeri a bordo vi possono passare...ma non ordinare. In altre parole, guardare ma non toccare! 

Un post condiviso da @etihadairways in data:

Korean Air

Più sobrio, lo dice già il nome, il Celestial Bar di Korean Air. In collaborazione con Absolut, il lounge onboard della compagnia sudcoreana serve (neanche a dirlo) una selezione di cocktail a base di vodka ideati specificatamente per i clienti frist e prestige class e ispirati al tema dell'aviazione! 

Un post condiviso da Korean Air (@koreanairworld) in data:

 

Ma se è di super lusso che parliamo c'è un progetto di fronte al quale anche il più esclusivo lounge bar di prestige class sembra quasi normale. Stiamo parlando della cabina VIP per jet privati di lusso (foto sotto) progettata da Mercedes-Benz e Lufthansa Technik. Un concept ideato per trasformare gli interni degli aerei privati in location super lusso che faranno sentire i viaggiatori proprio come in un hotel 5 stelle. Entrando si viene accolti nell'area comune open space dell'ingresso, dotata delle ultime tecnologie, seguono la cucina, la zona living, la zona intrattenimento e infine la zona notte con letto king size e bagno privato con box doccia.

Ma ora forse stiamo volando davvero un po' troppo in alto!

SCOPRI DI PIU → La cabina VIP di Mercedes e Lufthansa per jet privati


di Chiara Chioda / 10 Maggio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

[Design]

Fotografare il lavoro

A Bologna lo sguardo sul mondo del lavoro di 14 grandi fotografi

mostre

[Design]

Zucche di design

10 alternative alle solite decorazioni per la festa più creepy

accessori di design

[Design]

Gli arredi Ikea più venduti

Ecco i dieci bestseller Ikea che hanno conquistato il mondo

top ten

[Design]

Cosa progettano i Millennials?

Progetti e provocazioni degli studenti della Design Academy di Eindhoven

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web