ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Osa con la carta da parati modernista

Gusto retrò e innovazione tecnologica per i wallpaper di Jupiter 10 che rivistano i motivi iconici della metà del Novecento.

carta-da-parati-design-modernista-jupiter-10

La carta da parati si veste di colori pieni, linee decise, pattern grafici inconfondibili. Se fosse un tessuto farebbe la gioia di tutte le patite del vintage, ma Jupiter 10 lo propone per vestire le stanze.

Il marchio, recentemente fondato da Bruno Basso e Christopher Brooke, ha lanciato una collezione di carte da parati che strizza l'occhio al design modernista della metà del novecento, rivisitandolo in chiave contemporanea. Perché nostalgia fa rima con tecnologia.

E allora ecco che i motivi e le fantasie più retro incontrano l'innovazione della stampa digitale, senza dimenticare l'ambiente: gli inchiostri utilizzati sono infatti i più eco-friendly sul mercato.

Già protagonisti della rivoluzione della stampa digitale nell'industria della moda, dove vantano un’esperienza decennale, Basso e Brooke puntano ora a vestire gli interni, con una sferzata di energia nuova, classica e irriverente insieme.

Le pareti di casa diventano giganteschi quadri, vere e proprie esplosioni di forme e colori. Gli arredi possono dare il tocco finale, adeguandosi allo stile vintage delle carte da parati per una intrigante celebrazione dei bei tempi andati, o giocando con i contrasti, per un look che trasuda classe e personalità.

A ciascuna carta da parati moderna Jupiter 10 ha assegnato il nome di una città, optando per geometrie e mix cromatici che ne evocano lo spirito. E allora ecco le onde e i blu intensi che ci catapultano a Rio, la seduzione mediterranea di Toulouse, il gusto etno-chic di Nairobi. Ad ognuno il suo pattern e il suo spicchio di mondo, per una casa di carattere, che vuole cambiarsi d'abito.

www.jupiter10.com

SCOPRI ANCHE:
 Le carte da parati di Elena Salmistraro
→ Ispirazioni: la carta da parati contemporanea di Wall&Decò


di Elisa Zagaria / 11 Maggio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Siamo tutti Dott. Frankenstein

La collezione di Gucci presentata a Milano è un tributo al viaggio interiore

Costume

[Design]

Il ristorante pop up di Nichetto

Alla Stockholm Furniture Fair ci si incontra da Ratatouille

Ristoranti

[Design]

Quello che non può mancare in cucina

La collezione di utensili da cucina Hay Kitchen Market

Accessori di design

[Design]

Feedback dal Madrid Design Festival

5 indirizzi interessanti di un festival che racconta un terreno fertile

Costume

[Design]

La Gibson in bancarotta

L'azienda di chitarre che hanno fatto la storia rischiano il fallimento

Costume

[Design]

La schiscetta 4.0

Lunch box: pranzare al sacco senza rinunciare al design

accessori di design

[Design]

La cucina come piace a lui

Acciaio, nero opaco, tecnologia: la cucina che piace agli uomini

Costume

[Design]

Un colore, un progetto

La maschera di Arlecchino secondo l'architetto Teresa Sapey

Costume

[Design]

Architettura da indossare

10 accessori moda P/E ispirati ad architetture famose

moda e design

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali