ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Al Castello di Miradolo la retrospettiva sul paesaggista italiano Pietro Porcinai

Giardini e paesaggi realizzati da uno dei più grandi architetti del '900 nel trentennale della scomparsa

Una location di eccezione come il Castello di Miradolo a San Secondo di Pinerolo ospita, fino al 30 ottobre 2016, la retrospettiva – curata dalla Fondazione Cosso - sul lavoro del paesaggista italiano Pietro Porcinai nel trentennale della scomparsa.

Arte, architettura e natura rivelate attraverso le fotografie di alcuni dei più bei giardini progettati in Italia da uno dei più grandi architetti del '900. Raccontare un giardino in una mostra è raccontarne il progetto, l'idea che l'ha generato, la sua funzione, le difficoltà incontrate e risolte, la complessità di un'armonia che comunque muta nel tempo.

Il percorso espositivo è in grado di evocare alcuni temi centrali cari al progettista come la difesa del paesaggio, la salvaguardia degli equilibri biologici, la ricerca della bellezza, la tutela delle produzioni locali, l'habitat naturale per gli animali, la regolazione dei microclimi.

Le immagini svelano le prospettive, le proporzioni, l'architettura del paesaggio, i rapporti tra costruito e green, la tipologia di vegetazione scelta. Cosa manca? La sensazione di percorrere quei sentieri, il mutare dei colori, i profumi delle diverse essenze, la percezione della luce nelle diverse ore della giornata.

Una mostra invito, quindi, a visitare quei luoghi magici sparsi su tutto il territorio italiano connotati dalla stessa sapiente mano progettuale.

www.fondazionecosso.com

SCOPRI ANCHE:

GROW London: la fiera del giardinaggio (ed. 2014)
Verde di design: consigli e idee di un flower designer inglese


di Benedetta Lamberti / 6 Luglio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web