ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Pantone ha scelto il colore 2018, e noi ti spieghiamo come usarlo

Abbinamenti, segreti e significati nascosti nell'Ultra Violet, il colore Pantone che segnerà il nuovo anno

colore-pantone-2018-come-usarlo
Getty Images

L’annuncio del Pantone Color of the Year è un momento molto atteso da tutto il mondo creativo, dalla moda all’interior design, che aspetta di sapere qual è la tonalità che prende spunto dall'anno passato e prova a definire il tono che avrà l'anno a venire.

Quest'anno, gli esperti del colore di Pantone hanno dato seguito al Greenery del 2017 selezionando una tonalità tanto inaspettata quanto rinfrescante: Ultra Violet.

Ultra Violet, o Pantone 18-3838, è una sfumatura celeste di colore complesso, rivolta verso la parte più fredda dello spettro dei colori, che richiama alla mente la vastità della galassia, il potere della spiritualità e l'espressione creativa in tutte le sue forme .

 

Quali sono le ispirazioni alla base della scelta del colore di quest'anno?

Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute , dice che il viola ha associazioni ricche e trascendenti, osservando: “Spesso è associato a pratiche di consapevolezza, quindi ha quella qualità spirituale o mistica intrinseca - un po’ di magia è insita in questo colore.”

Certamente, i viola di ogni sfumatura sono profondamente evocativi. Il viola è stato associato a regalità, ricchezza, complessità, artigianato, potere ecclesiastico e controcultura. Eiseman lo descrive come “anticonformista”. È una tonalità potente e risonante. Tuttavia, è meravigliosamente - sorprendentemente - accessibile.

Cosa ci aspettiamo da questo colore nel 2018?

Vale la pena notare che il viola ha la tendenza a essere di moda nei momenti di svolte epocali, e che i tempi turbolenti sono spesso, a loro volta, crogioli per l'espressione artistica. Il viola era il colore preferito dei Fauvisti nel primo decennio rivoluzionario del ventesimo secolo e ha avuto un periodo d'oro con artisti musicali come Jimi Hendrix tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70, all'apice della controcultura.

 

L'ascesa di Ultra Violet nel 2018 potrebbe essere il segno di una rinascita culturale? 

È troppo presto per dirlo, ma nutriamo grandi speranze per questa sfumatura complicata e contemplativa del viola.

Con cosa si abbina l’Ultra Violet?

Spiega Eiseman: "Poiché ha temperature calde e fredde intrinseche, ha una maggiore versatilità di quanto le persone potrebbero pensare”. Non solo tutti i i viola si abbinano meravigliosamente, ma funzionano anche i colori complementari forti, per esempio il Greenery dell'anno scorso. Ultra Violet, in particolare, parla della mutevolezza della cultura contemporanea.

Laurie Pressman, Vice Presidente del Pantone Color Institute, ci dice: “C'è abbastanza blu perché, nonostante sia provocatorio e particolare, mantenga una propria stabilità, e c'è una tale versatilità in questa tonalità che può accostarsi a tanti altri colori: le persone esplorano e sperimentano e cercano qualcosa di originale.”

 

Questo articolo è stato pubblicato in origine su elledecor.com


di Becca Enditcott / 2 Gennaio 2018

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web