ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Design Miami, le 6 cose preferite dagli influencer

La fiera di Miami è appena iniziata, e queste sono le novità più interessanti secondo i nomi che fanno tendenza sui social

design-miami-2017-selezione-influencer
Courtesy photo: Volume Gallery

Design Miami 2017, la fiera del design internazionale che si svolge due volte l’anno tra la Florida e la Svizzera e raduna da ogni parte del mondo centinaia di designer, brand, galleristi e collezionisti, è iniziata il 6 dicembre. E fino al 10 dicembre sarà l'indirizzo giusto per scoprire le ultimissime novità. Ma come orientarsi tra le tante proposte? Ecco giungere in soccorso sei top influencer internazionali, provenienti dal mondo del design, della moda e del collezionismo, che hanno indicato quali sono secondo loro gli oggetti imperdibili di Design Miami 2017

Leggi anche → Oggetti nomadi a Miami

1. Virgil Abloh 

Architetto, ingegnere civile, direttore creativo, designer: Virgil Abloh non si fa mancare nulla. Negli anni ha messo il suo talento al servizio di Kanye West e di artisti - tra gli altri - come  Nick Knight, e Takashi Murakami. Secondo lui, l’highlight del Design Miami 2017 è la lounge chair in acciaio inox lucidato e pelle realizzata dagli importanti architetti di Chicago Krueck + Sexton (foto di apertura). I due sono stati attivi fin dagli anni 70 in progetti residenziali e di design. A Miami, questa elegantissima poltrona è esposta per Volume Gallery. 

Leggi anche → Chi è Virgil Abloh

2. Erica Choi 

Secondo la newyorchese Erica Choi (@eggcanvas) digital art director, designer e fondatrice della rivista visiva Egg Canvas, il pezzo migliore alla fiera del design di Miami è la lampada in ceramica HL05B di Eric Roinestad, realizzata per The Future Perfect. Secondo Erica, “questa lampada accuratamente realizzata a mano è assolutamente bella in quanto l'estetica combina il gusto dell’attuale casa dell’artista nella California meridionale con la sua eredità scandinava”. Ma la Choi ha anche apprezzato la Sofa Composition di Albert Frey e il tavolino circolare della serie Ocean Memories di Mathieu Lehanneur per Carpenters Workshop Gallery, un disco di marmo nero in cui sembra di naufragare.

3. Pari Eshan

Prima architetto, Pari Ehsan (@paridust) è ormai la nota fondatrice del blog Pari Dust. Ha iniziato abbinando moda e arte in un modo originale: si scattava foto di nascosto nei musei con indosso i suoi incredibili outfit. Oggi ha più di 200 mila followers su Instagram, e il suo blog è una finestra sul mondo visivo dell’arte contemporanea, della moda e in generale dell’ambiente costruito. A Miami, Pari ha scelto la sedia a sbalzo MR10 di Mies van der Rohe ideata e realizzata tra il 1923 e il 1931. Secondo Pari si tratta di "un'icona del design modernista, la cui eleganza affascinante ha aggiunto intrigo a questa combinazione unica di acciaio verniciato rosso in contrasto con il sedile e lo schienale in intreccio naturale.”

4. Jenny Lopez

Modella, produttrice, influencer, fashionista, blogger e mamma di un figlio di tre anni e di un Golden retriever. Così si descrive Jenny Lopez (l’omonimia con la più nota Jennifer è casuale). Il motto del suo blog è “vivi, ama, e sii senza paura”. Al momento si dice ossessionata da tutto ciò che è verde acqua, per questo ha scelto la Femten Chair di Ian Stell, realizzata in compensato per aerei, corda in nylon di paracadute, e plastica ABS (Cycolac) stampata digitalmente. Qui trovate il suo account Instagram.

5. David Fisher

Un blog di “alto snobismo” quello di David Fischer (@highsnobietydesign) che quando lo fondò nel 2005 lo chiamò appunto Highsnobiety. Allora era ancora uno studente all'Università di Zurigo, oggi è un riferimento per un target di uomini giovani, connessi, e che hanno a cuore lo stile. Al Design Miami 2017, l’influencer ha scelto la Cowhide armchair di Charlotte Perriand. ”Sono un grande fan di Le Corbusier e Pierre Jeanneret e quindi naturalmente mi piace molto anche il lavoro di Perriand. La funzionalità della sedia abbinata al suo design unico in pelle bovina è bellissima."

6. Jeanne Grey

Jeanne Grey, fondatrice del blog GreyLayers, ha scelto l’installazione di Lindsey Adelman, The Edge of what we know (foto di apertura) “il fatto che puoi passare tutto il giorno a cercare di capire come e perché i pezzi sono connessi è abbastanza eccitante”. Grazie al blog, Jeanne è assurta a riferimento nel mondo fashion (è stilista e modella) ma anche della comunicazione digital e social. Il suo account Instagram (@thegreylayers) sprigiona gusto e sensualità. Jeanne è nota per infrangere le regole della moda e dei generi. 

miami2017.designmiami.com

 

 


di Roberto Fiandaca / 7 Dicembre 2017

CORNER

Design collection

[Design]

L’ecosostenibilità dell’ufficio 4.0

Con Ore Streams Formafantasma si cimenta sul tema dell'e-waste

arredi per uffici

[Design]

Vico Magistretti: 3 icone

I pezzi ever green di uno dei padri fondatori dell’Italian Design

Oggetti di design

[Design]

Cenerentola a Milano

Arte e design riportano in vita uno spazio disabitato da 40 anni

mostre

[Design]

La religione e il design

L'oggettistica sacra vista dai designer alla Rinascente di Roma

negozi di design

[Design]

Come si sceglie l'anello?

Dall'alta gioielleria allo star system, le tendenze degli engagement rings

Costume

[Design]

Decorazioni islamiche online

Un sito raccoglie centinaia di pattern geometrici

costume

[Design]

Gli specchi di Magrelli

Quando l'uomo scompare resta solo lo spazio

costume

[Design]

I mobili per la vita sedentaria

Una designer polacca immagina il futuro dell'uomo sedentario

scuole

[Design]

Non è solo profumo

Fragranze che si ispirano all'architettura, al cibo e alla moda

design e wellness

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web