ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Design at Large: case da collezione

Sette grandi installazioni raccolte nella Event Hall della fiera Design Miami/ Basel

Perché accontentarsi di acquistare oggetti e pezzi d’arredo, quando è possibile comperare – e collezionare – intere case? Prefabbricate o mobili, chissà che fine faranno le 7 abitazioni presentate nei 2000 metri quadri della Event Hall di Design Miami/ Basel 2015. Il grande spazio disegnato da Herzog & de Meuron che accoglie i visitatori della fiera svizzera, è stato per il secondo anno destinato all’esposizione di pezzi fuori taglia, nella sezione Design at Large, che per questa edizione è stata curata da André Balazs.

Imprenditore nell’ambito della ristorazione e dell'hôtellerie, magnate immobiliarista, collezionista in prima persona. Non è una sorpresa che l’attenzione di André Balazs si sia concentrata sulla proposta di dimore vere e proprie. Ognuna con il proprio carattere – e dimensione. Che sarebbe davvero un peccato non utilizzare.

Si parte con la poetica Paper Tea House dell’architetto giapponese Shigeru Ban, presentata dalla galleria italiana Nilufar, costruita con carta e cartone. Particolarmente adatta come rifugio d’emergenza, è completa di arredi realizzati nello stesso materiale. Si procede con una suggestione più filosofica: il rifugio Maidan di Bureau A (Leopold Banchini e Daniel Zamarbide) è una struttura ispirata alle architetture temporanee utilizzate durante le manifestazioni di piazza Maidan, a Kiev. Il progetto, presentato dallo Swiss Architecture Museum, è composto di schermi in alluminio che sono la replica esatta degli scudi delle forze speciali ucraine.

Sempre in bilico tra funzionalità e suggestione, tutte le case sono concretamente abitabili, in condizioni diverse. Il Volkswagen T2 Campervan (1967-1969) è stato il simbolo dello stile di vita di un’epoca. Mentre la candida caverna The Original Dwelling del collettivo Atelier Van Lieshout (per Carpenters Workshop Gallery) sembra un’abitazione primitiva e futuristica allo stesso tempo, un labirinto tribale dotato di tutti i comfort.

E ancora: il gigantesco monolite dorato Flowerhouse di Edouard François (Galerie Philippe Gravier) nasconde caldi e semplici interni in legno, che si arrampicano fino a una terrazza da cui si gode il panorama circostante. La stazione di rifornimento prefabbricata realizzata per Total da Jean Prouvé nel 1969, presentata dalla Galerie Patrick Seguin, incanta per l’eleganza e la leggerezza del progetto. Mentre Better Shelter è il risultato di una collaborazione tra IKEA Foundation, Better Shelter e UNHCR, che hanno ideato un rifugio di emergenza per sfollati dotato di pannelli solari e assemblabile con facilità in sole 4 ore.

basel2015.designmiami.com


di Annalisa Rosso / 26 Giugno 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Uno yacht per l'Agente 007

Lo charme dell'Aston-Martin di James Bond alla conquista del mare

Barche

[Design]

Design ad alta quota

Pininfarina disegna la prima cabina di risalita per sciare a Zermat

Design e sport

[Design]

È il design bellezza!

Profumi, make up e accessori belli anche da guardare

accessori di design

[Design]

Il design si compra online

Le novità di Internoitaliano, il brand e il sito lanciato da Giulio Iacchetti

Shopping online

[Design]

Un'istantanea da smartphone

Foto stampate che diventano video virtuali

tecnologia

[Design]

L'orologeria svizzera è smart

Design d'oltralpe e tecnologia coreana per il nuovo smartwatch

orologi

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web