ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il gala dinner del Network Elle

La capitale della moda, del design e del food protagonisti dell’evento Milano is excELLEnt!

Sì, Milano is excELLEnt. Il grande dinner party di ieri sera, organizzato dal Network Elle in collaborazione con EXPO Milano 2015, lo ha testimoniato riunendo insieme presso il Castello Sforzesco di Milano, nello storico Cortile della Rocchetta, i protagonisti di moda, food e design, accolti dalle magiche atmosfere del suggestivo allestimento firmato Studio Laviani: candide silhouette floreali sospese sopra tavoli decorati dalle porcellane di Richard Ginori. 

Oltre 400 gli ospiti italiani e internazionali intervenuti, tra cui i direttori dei magazine del network provenienti da Stati Uniti, Australia, Asia, Europa, salutati dalle tre direttrici delle testate italiane Elle, Elle Decor e Elle a Tavola: Danda Santini, Livia Peraldo Matton e Anna Bogoni.

A fare gli onori di casa sono stati Duncan Edwards, Presidente e CEO di Hearst Magazines International, Constance Benquè CEO di Elle France International e l'amministratore delegato di Hearst Magazines Italia Giacomo Moletto.

La cena, il cui menu è stato studiato dallo chef stellato Da Vittorio, è stata anche l'occasione per ricordare gli importanti anniversari che riguardano il network, a partire dai 70 anni della creazione di Elle per arrivare all'internazionalizzazione del marchio iniziata 30 anni fa. Oggi le edizioni tra le varie testate del mondo Elle sono 77 in tutto il globo per 33 milioni di lettori ogni mese. Della famiglia fanno parte 200 spin off e allegati, 42 siti web, app, e-com e programmi televisivi.

Tanti i personaggi celebri invitati: attori, cantanti, stilisti modelle, designer, architetti, imprenditori, chef. A intrattenerli, a fine cena, il concerto di Giuliano Palma mentre, sulle note trascinanti della musica, la flower designer Sachiko Ito, autrice delle composizioni floreali dei tavoli, donava alle ospiti piccoli mazzi di fiori di campo.


di Eugenio Cirmi / 1 Marzo 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web