ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Giocattoli in legno, quando il divertimento diventa design

Belli, intramontabili ed eco-friendly: una passione antica, da riscoprire in chiave minimal chic

giocattoli-in-legno-design-monroe-workshop
Nikki Sebastian & Victoria Wall Harris

C'era una volta la passione per i giocattoli in legno, come quel trenino che i bambini facevano girare in tondo per ore, sognando avventure e mete lontane. Poi quei bambini sono cresciuti e il mondo con loro. La plastica e la tecnologia hanno parcheggiato il trenino di legno in soffitta.
Ma nella “battaglia dei giocattoli”, il digitale ha davvero sconfitto la tradizione? La risposta è no, per la gioia dei nostalgici e non solo. Perché se è vero che oggi la dimensione ludica è sempre più confinata agli schermi di tablet e PC, su una cosa non ci sono dubbi: nessun touch screen potrà mai offrire la stessa esperienza sensoriale di un giocattolo di legno.

 

Il legno è un materiale  “vivo”, in grado di restituire una sensazione di calore senza paragoni. E al piacere del tatto si somma quello dell'olfatto: se avete mai avuto un giocattolo in legno certamente ne ricorderete ancora il profumo, unico e caratteristico… Ma appagare i sensi non è la sola cosa che questi giocattoli sanno fare: il legno, 100% eco-friendly, educa naturalmente i più piccoli al rispetto dell’ambiente. Inoltre stimola la loro creatività attraverso la semplicità. L'assenza di componenti elettroniche, come suoni e luci, tipici di videogame e giocattoli di plastica, sprona infatti i bambini a usare l'immaginazione, rendendo più libera, educativa e completa l'esperienza ludica.

E per chi un bambino non è più? Niente paura. Il legno sa  invecchiare con stile e mantiene intatto il suo fascino. E allora un giocattolo può diventare un oggetto da collezione,  tanto più quando alla tradizione si aggiunge un tocco di design.
Proprio come avviene per i prodotti firmati Monroe Workshop, azienda californiana che coniuga divertimento e minimalismo per proporre giocattoli innovativi ed evergreen.

C'è la maialina Cecily, con le orecchie pastello e le forme tondeggianti, Jean Pierre, il toro dalle lunghe corna, solido e squadrato, e poi Gary, metà scimmia e metà robot, la sinuosa giraffa Gemma, dalle linee pure ed essenziali, e molti altri ancora. Sono animaletti dalle geometrie accattivanti e minimaliste, frutto del talento e della visione dello scultore Matt Monroe.

Concepiti inizialmente come regali per le figlie e gli amici e divenuti poi un successo internazionale, questi giocattoli sono interamente realizzati a mano, usando solo materiali organici e non trattati: legno, cotone e pelle italiana.
Anima green, design contemporaneo e magia senza tempo: sono questi gli ingredienti della formula vincente ideata da Monroe Workshop. E allora non ci resta che scegliere il nostro animaletto preferito, per scoprire o ritrovare il gusto del gioco, a tutte le età.

monroeworkshoptoys.com

SCOPRI ANCHE:
12 giochi in legno creati da 12 designer
I vestiti per bambini di Olive&Vince


di Stefano Annovazzi Lodi / 16 Dicembre 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Il suono dell'architettura

Al Design Museum Holon una mostra sul rapporto tra suono e design

mostre

[Design]

Un'Abarth in versione marinara

Riva e Abarth lanciano Abarth 605 Rivale in serie limitata

Automobili di design

[Design]

La top 7 di documenta 14

7 cose da non perdere alla manifestazione d'arte di Kassel

fiere

[Design]

In barca sul lago d'Iseo

In gita sull'ultimo yacht di lusso dei cantieri Riva

Barche

[Design]

In Sardegna con le spalle al mare

7 posti segreti dell'entroterra sardo da scoprire

itinerari

[Design]

Tu lo conosci HENSE?

Il writer che dai muri di Atlanta ha conquistato l’America

design e arte

[Design]

Treni, arte e nostalgia

Viaggi indimenticabili col mezzo più romantico che c’è

itinerari

[Design]

Goldie rivela chi è Banksy

Gaffe del produttore durante un'intervista radiofonica

street art

[Design]

Ci vediamo a Roma?

Le mostre più belle da vedere in questi giorni d’estate

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web