ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Illustrazioni fiabe e architettura: benvenuti nel mondo di Federico Babina

L’architetto e graphic designer rivisita le favole più famose in una serie di architetture illustrate

Cos'hanno in comune illustrazioni fiabe e architettura?

Se Pinocchio fosse… una casa? Sarebbe un delizioso cottage di legno un po’ sbilenco, con un’insolita protuberanza che pare proprio un naso, nel bel mezzo della facciata, tra le piccole fessure della porta e delle finestre.

E Hansel e Gretel? Non potrebbero che abitare in una palafitta dolcissima, sorretta da esili bastoncini di zucchero, col tetto punteggiato di canditi...

Questo è il mondo delle favole visto con gli occhi di Federico Babina, architetto e graphic designer che con il progetto Architale dà forma e struttura architettonica alle storie e ai personaggi più amati.

Dal suo estro creativo sorgono dunque case rocambolesche ed edifici incantati, geometrie imprevedibili e al contempo familiari, in cui ogni dettaglio diviene strumento di racconto e riconoscimento, oggetto narrativo reinterpretato in una chiave nuova e giocosa.

LEGGI ANCHE → Federico Babina si immagina le case dei registi in 8 illustrazioni

La serie Architale si compone di diciassette illustrazioni, che fanno rivivere altrettante celebri fiabe, da Robin Hood a Cenerentola, da Peter Pan al Mago di Oz, in un viaggio magico e suggestivo che sembra un omaggio nostalgico all'infanzia e ai suoi tesori.

“Quando ero bambino volevo essere architetto e adesso che sono architetto mi piacerebbe a volte tornare bambino”, dice Babina, presentando i suoi lavori.

Qui l'architettura si allea con l'immaginazione per costruire e disegnare mondi fantastici in cui rifugiarsi. Mondi dai colori pastello, ora vibranti ora soffusi, capaci di coinvolgerci in un gioco intuitivo e sensoriale che ci incanta e ci riporta indietro nel tempo.

C'erano una volta le fiabe, e per nostra fortuna ci sono ancora.

federicobabina.com


di Stefano Annovazzi Lodi / 12 Gennaio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Il successo di un no-brand

Muji non rivela mai i nomi dei designer con cui collabora: ecco perché

Arredi di design

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web