ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un'installazione come un periscopio per RIBA a Londra

Max Dewdney Architects disegna un padiglione per la mostra "Beyond Borders”

installazione-periscopic-pavilion-riba-londra-beyond-borders-max-dewdney-architects
Max Dewdney Architects

Max Dewdney Architects è uno dei quattro studi di architettura ad essersi aggiudicato la possibilità di presentare un’installazione alla mostra “RIBA Beyond Borders” di Londra. Partendo dal tema "Beyond Borders - Oltre i confini", gli architetti sono stati incoraggiati a ripensare le soglie che dividono le nazioni, le comunità e le famiglie.

Così, il Periscopic Pavilion (questo è il suo nome), vuole essere una installazione per guardare oltre i confini: ci sono due camini per la visione periscopica e uno spazio intimo per osservare il mondo in modi nuovi e inaspettati. Il periscopio, tradizionalmente, è uno strumento militare che, sia sulla terraferma che in mare, consente ai soldati di avere visione dell'ambiente circostante sfuggendo all’occhio del nemico. Ma in questo caso è il riferimento principale di una vera e propria installazione, il Periscopic Pavilion per l’appunto.

All'interno dell’installazione, dall'insolita forma forma surreale e aliena , i visitatori sono incoraggiati a considerare come la percezione sia uno strumento vitale per comprendere i confini fisici, politici e culturali. Allo stesso tempo, i periscopi in miniatura, presenti sui tavoli del bar del palazzo al numero 66 di Portland Place, offrono l'opportunità agli sconosciuti di interagire in modo sorprendente e giocoso.

Tutte le installazioni potranno essere visitate nella sede di Londra e al RIBA North di Liverpool fino al 17 settembre 2017. 

www.architecture.com

LEGGI ANCHE:

Era il tetto di un vecchio garage, oggi è un osservatorio per guardare lo skyline di Londra

Un ristorante a Londra con atmosfera newyorkese e una sorpresa per instaddicted!

Ampliare la casa vittoriana...Tipico di Londra!


di Pietro Terzini / 25 Agosto 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web