ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Jaime Hayon, come si presenta un designer spagnolo a Stoccolma

Il progetto di Jaime Hayon come Guest of Honour della Stockholm Furniture & Light Fair 2017

jaime-hayon-stockholm-furniture-fair-2017

Alcune delle opere esposte nel progetto di Jaime Hayon, invitato alla fiera di Stoccolma come Guest of Honour

Eclettico, esuberante, barocco: è tutto questo e molto altro Jaime Hayon, invitato come Guest of Honour alla Stockholm Furniture Fair 2017. Dopo altri nomi illustri voluti dalla fiera svedese nelle edizioni precedenti – come Oki Sato dello studio Nendo, GamFratesi, Ilse Crawford e Barber&Osgerby per citare gli ultimi 4 predecessori in termini di tempo – quest’anno è stato scelto il designer spagnolo. A lui è stato quindi dato l’incarico di creare un’installazione nella sala principale della fiera, quella che si trova appena superato l’ingresso e dalla quale poi si diramano le varie hall.

In questa zona molto ampia, e aperta sul passaggio dei visitatori, il Guest of Honour dell’anno ha la possibilità di progettare liberamente un suo spazio, lasciandosi guidare unicamente dal proprio stile. Non ci sono indicazioni né limiti, ed è proprio in una situazione come questa che si vede la capacità di un artista di creare qualcosa di speciale e unico nel suo genere. 

Jaime Hayon ci ha abituati negli anni a non dare mai nulla per scontato quando si tratta di scoprire un suo nuovo lavoro. Che si tratti di una collezione di mobili, di una linea di porcellane o del suo ultimo progetto di interior decoration, il designer riesce sempre a stupire tutti con il suo estro creativo e con il suo tratto divertente, a volte ironico, spesso sperimentale, quasi sempre all’avanguardia.

 

Per la fiera scandinava ha voluto ricreare un piccolo scrigno, che racchiudesse tutti i pezzi più rappresentativi del suo stile, invitando il visitatore in una sorta di percorso a ritroso nel solco del suo DNA. All’esterno, un edificio bianco con solo tre pareti dalle forme lineari decorato con pennellate di blu, oblò di vetro al posto delle finestre, una porta di vetro blu e una decorata con losanghe in ferro rosse. All’interno invece un caleidoscopio di sedie, poltrone, lampadari, tavolini e sculture di ceramica in un’esplosione di forme e di colori, che è poi la cifra stilistica che lo ha reso tra gli artisti contemporanei più versatili e vulcanici. Il tutto concentrato in pochi metri quadrati, ma di grande impatto.

 

www.hayonstudio.com

SCOPRI ANCHE:
Il temporary restaurant Sulla bocca di tutti
→ Gli appuntamenti di Stoccolma
→ Stoccolma con i Form Us with Love
 L'hotel più nuovo di Stoccolma


di Maria Chiara Antonini / 16 Febbraio 2017

CORNER

Design collection

[Design]

Cuba is...

120 immagini per scoprire un'isola che cambia

mostre

[Design]

Artissima & Co.

Annessi e connessi alla fiera di arte contemporanea più importante d'Italia

fiere

[Design]

Che ore sono?

Aspettando l'ora solare, un’occhiata all’orologio, meglio se di design

accessori di design

[Design]

Come nasce un orologio di lusso

Qualità, bellezza, longevità, ecco la ricetta di Sekford

orologi di design

[Design]

Tutto sugli Eames

Una grande retrospettiva al Vitra Design Museum

mostre

[Design]

Fotografare il lavoro

A Bologna lo sguardo sul mondo del lavoro di 14 grandi fotografi

mostre

[Design]

Zucche di design

10 alternative alle solite decorazioni per la festa più creepy

accessori di design

[Design]

Gli arredi Ikea più venduti

Ecco i dieci bestseller Ikea che hanno conquistato il mondo

top ten

[Design]

Cosa progettano i Millennials?

Progetti e provocazioni degli studenti della Design Academy di Eindhoven

Mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web