ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Piccole luci. Grande carattere

Lampade da tavolo: tra high tech e rétro

Nel living, nello studio, nella hall o anche in camera da letto, la lampada da tavolo assume un ruolo da protagonista. Parola d'ordine: creare atmosfera e diffondere la giusta luce. Elle Decor Italia propone una shortlist con pezzi di design che reinterpretano forme rétro o che utilizzano materiali innovativi.

Movimenti semplici regalano effetti suggestivi. È il caso delle sinuose fasce LED della luce Fluida di Martinelli Luce. Un tocco caldo e può essere aggiunto all'ambiente grazie alla lampada Han di Nir Meiri in legno che fonde matericità a forme classiche. Le basi magnetiche della Tetatet di Davide Groppi rendono questo apparecchio di illuminazione elegante ed equilibrato mentre due strutture rotonde diventano inaspettati piani d’appoggio nella BlancoWhite di Santa & Cole.

Non mancano i modelli d’autore. Verpan propone la Wire di Verner Panton anche in giallo mentre Ron Gilad per Flos realizza Goldman, un luccicante corpo in ottone con diffusore in metacrilato verde. Il duo italo-danese GamFratesi, guest of honor all'appena conclusasi Stockhom Design Week 2014, realizza la Cheshire per Fontana Arte, coniugando funzionalità nordica e ironia mediterranea.

Imperano le linee curve con la Colette di Pedrali dalle sembianze di un piccolo fungo luminoso ideato da Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari o la IC Lights, una grande sfera di vetro che sembra in equilibrio su di uno stelo di ottone firmata da Michael Anastassiades per Flos.

Materiali avveniristici per la Light-Air con diffusore in policarbonato che sembra fluttuare all’interno di una struttura in cristallo quasi invisibile di Eugeni Quitllet per Kartell o in cristallo come la Céleste di Philippe Nigro per Baccarat e la Aires T di Lolli e Memmoli.


di Eugenio Cirmi / 17 Febbraio 2014

CORNER

Design collection

[Design]

Cena sul Tamigi

A Londra, 5 ristoranti di design con terrazza sul fiume

ristoranti

[Design]

Carpet (r)evolution

I tappeti moderni di Dare To Rug sono grafici e colorati

tappeti

[Design]

Joe Gebbia: ritorno alle radici

Il designer cofondatore di Airbnb firma una linea di arredi

arredi di design

[Design]

Balenciaga segreto

L'anima del fashion designer messa a nudo

mostre

[Design]

Abiti per piccoli indie

La baby capsule di Kidcase celebra il minimalismo in chiave fun

moda e design

[Design]

Design da Bucarest

Tutto il meglio della Romanian Design Week 2017

fiere

[Design]

Voglia di un bel libro?

Ecco i 5 libri di architettura (e non solo) più belli in uscita

libri di design

[Design]

La Rinascente, 100 anni e 5 cose

Una mostra racconta a Milano il più noto department store d’Italia

mostre

[Design]

La Firenze dei bottegai

Alla scoperta delle botteghe artigiane più antiche della città

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web