ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La principessa artigiana e altri 399 indirizzi nel libro Gestalten sui nuovi fabbricanti d'interni

Insiders&Company racconta il panorama dell'artigianato contemporaneo, in cui i percorsi di designer e imprese si intrecciano nella ricerca dell'eccellenza

libro-gestalten-insiders-company-artigianato-di-lusso

Cosa ci fa una principessa sulla copertina di un libro dedicato all’artigianato di lusso

L’ha appena fatto Gestalten per Insiders&Company. The New Artisans of Interior Design, un volume dedicato, appunto, ai nuovi artigiani.

Copertina rigida, dalla trama quasi tessile, e il ritratto di una giovane donna che fa venire voglia di aprire il libro dalla fine, dalla pagina dedicata ai crediti, per capire chi è: quel volto appartiene ad Antea Brugnoni Alliata di Villafranca, principessa romana ventisettenne. 

Nel 2016, insieme al marito italo-scozzese Marco Kinloch Herbertson, ha fondato Roi du Lac: carte, tessuti e ceramiche resi fiabeschi dalla stampa di illustrazioni realizzate a mano da Kilnoch e proposti sotto forma di carte da parati, tovaglie, piatti, candele, sciarpe, abbigliamento.

È la prima storia che leggo delle 48 raccontate in Insiders&Company, il libro che apre uno squarcio nel panorama dell’artigianato contemporaneo, molto più complesso dell’idea bucolica del piccolo laboratorio dove “si fa tutto a mano, come una volta”.

A sinistra: La Manufacture Gogolin. Foto di La Manufacture Gogolin, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018. A destra: Sebastian Cox. Foto di Giovanni Nardi, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018.

Nonostante nel mondo dell’arredo le attività artigianali siano di fondo le stesse da sempre (la ceramica, la falegnameria, la tessitura, e via dicendo), l’elemento di novità è rappresentato dal desiderio di rivelare come i prodotti sono realizzati. 

I giovani scelgono sempre più spesso di unire design e artigianato (è il ritorno dell’art and crafts insomma), progettando e producendo da sé i propri oggetti, normalmente con il supporto di un’azienda, in un sovrapporsi di percorsi e competenze.

È questa la comunità ritratta dal libro Gestalten: giovani autoproduttori, piccole o medie imprese artigiane che portano i metodi tradizionali nella contemporaneità e gradi aziende che danno valore al lavoro umano anche a discapito della velocità di produzione.

Jende Posamenten Manufaktur. Foto di Jende Posamenten Manufaktur, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018

Savoir Beds. Foto di Savoir Beds, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018

Tutto ciò ne fa anche un libro sul lusso, perché tutti i progetti presentati sono indubbiamente costosi: eppure, sono anche quelli più economici a lungo termine, perché avranno una durata superiore agli altri. E che portano con sé qualcosa che i soldi non possono comprare: il piacere di scegliere la qualità nel design, nella funzione e nella realizzazione.

Significa che la qualità è solo per ricchi? Assolutamente no: la conoscenza della storia e del panorama del progetto ci rende liberi anche da questo, perché saper riconoscere in un mercatino una sedia che è durata per 50 anni, significa acquistare un oggetto che probabilmente ne resisterà altrettanti.

Bonnemazou Cambus. Foto di Bonnemazou Cambus, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018

A questo serve un libro come Insiders&Company, perfetto come coffe table book con le sue immagini di oggetti finiti e di making of che svelano la bellezza della lavorazione, ma anche, soprattutto, come manuale pratico da consultare con i suoi 399 indirizzi, divisi per pavimentazioni, arredi, decorazione, illuminazione e tableware. 

Un libro sul rapporto tra artigianato e design per tutti noi consumatori attenti, che vogliamo sapere da dove vengono i materiali, come sono stati trattati e chi li ha trasformati in ciò che stiamo comprando.

 

 

A sinistra: Houlès. Foto di Mooxy, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018. A destra: cc- tapis. Foto di Lorenzo Gironi, dal libro Insiders & Company, Copyright Gestalten 2018


di Carlotta Marelli / 18 Marzo 2018

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web