ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Al MAXXI di Roma la mostra Local icons. East/West

Nove designer internazionali sperimentano con il materiale Alcantara per creazioni tra Oriente e Occidente

Nella mostra Local Icons. East/West al MAXXI di Roma fino al 28 febbraio 2016, a cura di Giulio Cappellini e Domitilla Dardi insieme al marchio italiano Alcantara, i designer Studio Job, Constance Guisset, Poetic Lab, Mischer’Traxler, GamFratesi, Neri&Hu, Hans Tan, Michael Young, Poetic Lab e Cosmas Gozali interpretano, attraverso oggetti iconici, dieci capitali mondiali appartenenti a due macro aree geo-politiche.

Dopo l'edizione 2015 (leggi anche → Local Icons. Greeting from Rome) con la mostra omaggio a Roma città eterna, l'idea di un confronto culturale più ampio – tra Oriente e Occidente – per capire e conoscere i differenti modi di vivere le metropoli contemporanee. Una serie di riflessioni canalizzate in prototipi di design che interpretano l'anima di questi luoghi sperimentando con Alcantara®, un materiale duttile e resistente con il quale realizzare i progetti e le visioni d'autore.

Dalla sirenetta di Andersen - simbolo di Copenaghen - al Merlion di Singapore, dal segno della Berlage Chair - tributo al designer olandese rappresentante della scuola di Amsterdam - fino ai vivaci motivi decorativi di Vienna, dalla leggenda di Bruce Lee di Hong kong alla passeggiata romantica al chiaro di luna di Parigi, dai creativi caffè di Taipei, all'agile movimento della bicicletta nel traffico di Shanghai fino alla cultura orientale di Jakarta. Ogni designer ha pensato ad un oggetto rappresentativo di una città oltre ad un box, che lo contenesse.

La mostra si presenta quindi come un vero e proprio villaggio del mondo nel quale le ambientazioni rappresentano le tappe del viaggio.

www.fondazionemaxxi.it
www.alcantara.com

LEGGI ANCHE:

Il progetto della scuola di Eindhoven
Il design di Li Edelkoort


di Benedetta Lamberti / 9 Febbraio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web