ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Chi ha vinto la gara sulle location delle sfilate più belle

Da New York a Parigi passando per Londra e Milano, ecco le location più suggestive dove hanno sfilato le nuove collezioni A/I 2018

location-sfilate-moda-autunno-inverno-2018

Il padiglione futuristico con specchio rotante all'interno del quale hanno sfilato le collezioni di Mulberry, precedute da una performance canora dell'artista Alison Goldfrapp, durante la London Fashion Week. 

Durante le ultime Fashion Week si è combattuta una guerra a colpi di location delle sfilate: palazzi storici, tenute nobiliari, chiese, lussuose gallerie dello shopping e capannoni industriali, sono solo alcuni degli spazi che, vestiti a festa, hanno ospitato le collezioni moda autunno inverno 2018 appena presentate.

Da New York a Parigi passando per Londra e Milano, le sfilate autunno inverno 2018 hanno gareggiato non solo per gli abiti, ma anche per le location dentro le quali gli stilisti hanno scelto di presentarli. Come a voler dimostrare che la bellezza di per sé non basta. Ci vuole magia, ed è a questo che servono i luoghi. E noi abbiamo scelto le 10 location di sfilate che ci hanno fatto sognare.

Le location delle sfilate autunno inverno 2018 a New York

1. La presentazione di Kate Spade NY alla New York Masonic Hall

E' stato il secondo piano della Masonic Hall - edificio storico dei primi del '900 - ad essere trasformato in un chic saloon con brani country e luci d'atmosfera, per diventare una mini-Nashville pronta ad accogliere giacche di pelle e denim abbinati a a stivali ricamati e capi gender fluid. Indipendentemente dalle origini Newyorkesi, infatti, la stilista Kate Spade ha presentato una collezione autunnale ben più affine all’estetica di cowboys texani piuttosto che banchieri di Wall Street.

Tutte le foto: Getty Images

2. La sfilata di Cinq à Sept all'Hotel The Pierre

Ben tre diverse sfilate hanno avuto luogo in 90 minuti all’interno della splendida Cotillion Room dell’hotel The Pierre - il lussuosissimo 5 stelle della catena Taj aperto in città al 2 East di 61st Street, una traversa di Fifth Avenue- mentre i fortunati invitati assaporavano tè e biscotti comodamente seduti al proprio tavolo.

Il brand, come da tradizione, tra velluti e paillettes applicate a completi a coste e vestaglie, ha messo in piedi uno show altamente elaborato.

Le location delle sfilate autunno inverno 2018 a Londra

1. La sfilata di Simone Rocha alla Goldsmiths Hall

Il palazzo storico nel cuore della city dove è andata in scena la sfilata della stilista irlandese è una vera gemma architettonica. Costruita nel 1339 e poi rimessa in piedi dopo il grande incendio del 1666 dall'architetto Philip Hardwick, è stata la location perfetta per le collezioni opulente caratterizzate dal raffinato femminismo della designer colmo di merletti, nastri, pizzi e abiti vedo-non-vedo, che hanno sfilato tra interni aristocratici e decorazioni barocche.

2. La sfilata di Rejina Pyo alla Burlington Arcade

Un mix di elementi vintage e vibrazioni nostalgiche dentro abiti dall’essenza tradizionalista e dal fascino senza tempo. Sono queste le parole chiave delle collezioni della designer coreana Rejina Pyo, che hanno sfilato nell'elegante cornice della Burlington Arcade, a Piccadilly Circus.

La lussuosa galleria dello shopping dove tutt'ora sono presenti è un luogo storico, che rappresenta da sempre l'eccellenza artigianale britannica, oltre ad essere il luogo preferito in cui sua altezza reale si reca di tanto in tanto per lo shopping.

3. La sfilata di Mulberry London alla Spencer House

Durante il weekend della settimana della moda 2018, lo storico brand inglese Mulberry ha intrattenuto appassionati e curiosi con Beyond Heritage, una serie di eventi interattivi e laboratori, da talk del direttore creativo Jhonny Coca a workshop sulla riparazione di ceramiche e porcellane tenuto dall'artista Bouke de Vries.

L'obiettivo? Non solo promuovere le collezioni A/I, dagli accenti froufrou di abiti vibranti di colore, ma soprattutto celebrare l'artigianalità e l'attenzione che il brand dedica al tema del fatto a mano. La casa nobiliare, costruita nel 18° secolo per volontà di Earl Spencer, parente della principessa Diana, è stata arredata con manichini e accessori dentro atmosfere nostalgiche.

Nel giardino è esterno un grande muro rosa sul quale sono stati applicati delicati mazzi di fiori ha condotto gli ospiti in un padiglione futuristico con tanto di specchio rotante all'interno del quale hanno sfilato le collezioni, precedute da una performance canora dell'artista Alison Goldfrapp.

4. David Koma nella chiesa di St George’s

David Koma ha ribadito in numerose occasioni che la sua nuova collezione presentata durante la Settimana della Moda londinese rappresentava un importante punto di svolta sia personale che creativo. Effettivamente, soprattutto per quanto riguarda giacche e cappotti, è visibile una ricercata cura del dettaglio e le attente finiture che, solitamente, contraddistinguono più le creazioni dell’haute couture.
E anche la scelta della location è stata eccezionale: l'accogliente e maestosa chiesa di St. George’s nel quartiere di Bloomsbury, una delle poche rimaste dallo stile barocco inglese.

Le location delle sfilate autunno inverno 2018 a Milano

1. La sfilata di Gabriele Colangelo alla Pinacoteca di Brera

Il designer italiano non ha mai tenuta segreta la sua voglia di sperimentare con diversi materiali ma, fra trench coats in pelle, casacche di paillettes e gonne con le frange, sembra che in questa occasione abbia davvero dato sfogo alla sua creatività. L’armonioso contrasto fra silhouettes minimaliste e tessuti accattivanti, è stato ripreso anche per l’allestimento della Pinacoteca di Brera: un complesso mosaico sullo sfondo, composto da vari elementi della collezione, circondato dal vuoto, quasi asettico, dello spazio cementato.

2. Trussardi al Padiglione Visconti

La collezione autunnale proposta dalla giovane erede della famiglia Trussardi, tra blazer in pelle, tute sportive, e abiti smart-casual ha decisamente attirato l’attenzione, e la location ne ha certamente contribuito alla causa.

Le nuove proposte, infatti, hanno sfilato all’interno del Padiglione Visconti in via tortona, una location industriale di oltre 20.000 metri quadrati che rappresenta l’atelier teatrale più grande del mondo, parte del complesso di Laboratori del Teatro della Scala di Milano.

Le location delle sfilate autunno inverno 2018 a Parigi

1. La sfilata di Off-White al Pavillon Cambon

In occasione della PFW, Virgil Abloh ha presentato la nuova collezione di Off-White partendo dal ben noto trend dell’estetica sportiva ma trasformandone forme e contenuti attraverso un tocco imprevisto ispirato dal mondo equestre. Ma anziché nel West Village - altro riferimento insito nella collezione - le modelle hanno sfilato all’interno del famoso Pavillon Cambon Capucines, a un passo da Place Vendôme e l'Opéra Garnie, adibito a sala da party con tanto di palloncini bianchi attaccati alle file dei posti a sedere.

2. La sfilata di Dries Van Noten all'Hotel de Ville

Dries Van Noten è conosciuto per i suoi show, che trasportano da sempre il pubblico in un universo parallelo dove combinazioni impensabili di tessuti e forme si scoprono gustose e in perfetta armonia. Questa collezione AW18, ispirata all’Art Brut degli anni ’50, non è stata da meno e le pareti dorate dell’Hotel de Ville parigino ne sono state le perfette custodi cosi come nelle tante altre occasioni passate in cui il ‘silenzioso’ designer ha esibito le sue creazioni.

Il palazzo, nonostante il nome, non è un albergo. Bensì la sede del municipio della città, e si trova nel IV arrondissment, accanto alla Senna.


di Valentina Mariani (Ha collaborato Vivee Barengo) / 5 Marzo 2018

CORNER

Design collection

[Design]

Il peso della Corona

Viaggio tra le corone della regina Elisabetta II

Lifestyle

[Design]

La prima volta di Borsani

Norman Foster cura la prima mostra in Triennale dedicata a Osvaldo Borsani

Travel

[Design]

New carpets

Tappeti d'autore contemporanei per case moderne

Textile Design

[Design]

Estetica e grafica

Il progetto di Cecilie Manz per Reform. Partendo da un pezzo Ikea

Cucine moderne

[Design]

Sotto pressione, senza stress

La storia di Instan Pot, la pentola a pressione di culto

costume

[Design]

Il futuro dell'auto elettrica

Dai vecchi modelli rivistati fino al futuro più visionario

lifestyle

[Design]

Nel nome della Natura

A Londra il V&A Museum ospita la mostra Fashioned from Nature

Travel

[Design]

Millennial Pink

Come è nata la mania del rosa e perché continua a piacerci

Costume

[Design]

Made in Puglia

Svelata la nuova capsule collection Best of Italy di Coincasa

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web