ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I 10 mobili Ikea migliori di sempre

Gli arredi più semplici, che meglio si prestano a usi e funzioni diverse, o a diventare basi per l’hacking, che sono diventati delle icone dell’abitare contemporaneo

mobili-ikea-migliori-kallax

A 29 anni dall’apertura del primo negozio Ikea in Italia, inaugurato nel 1989 a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano) le case in cui non troviamo neanche un mobile Ikea sono una trascurabile minoranza: chi di noi non ha mai avuto un tavolino in impiallacciato di betulla o una delle famose borse blu?

Tra le qualità che hanno fatto di Ikea una grande azienda c’è sicuramente quella di aver saputo trasmettere un’attitudine completamente diversa nei confronti dell’arredamento e dello shopping: niente più mobili (e case) che durano per tutta la vita ma oggetti da cambiare (o trasformare) quando cambia il nostro stile di vita. 

Se l’acquisto di un divano, o di una cucina, non è più un investimento da valutare attentamente, ma semplicemente un oggetto funzionale per quel preciso momento, che tra qualche anno potremo cambiare senza troppe preoccupazioni, allora i mobili devono sapersi evolvere ed adattare a gusti e tendenze che hanno ritmi più simili al mondo della moda che a quello tradizionale dell’arredo.

Eppure, alcuni dei mobili Ikea, tendenzialmente quelli più semplici, che meglio si adattano a usi e funzioni diverse o a diventare basi per l’hacking, sono diventati delle icone dell’abitare contemporaneo (altri invece sono diventati gioielli battuti all'asta per oltre 50.000 euro). Noi ne abbiamo scelti 10. 

Leggi anche → I mobili Ikea più venduti di sempre

1. Libreria Billy

Prodotta nello stabilimento di Gyllensvaans Mobler a Kattilstorp, un piccolo villaggio nel sud della Svezia, ad una velocità di una ogni tre secondi, la libreria Billy è diventata il prodotto Ikea più diffuso al mondo, quasi una ogni 100 persone. La sua virtù è quella di essere un semplice mobile con scaffali regolabili che si dissolve sullo sfondo dei libri che accoglie.

Foto: Ikea

2. Tappeto Rens

Salito agli onori della cronaca per essere stato usato per i costumi di Game of Thrones, Rens è un morbidissimo tappeto in pelle di pecora, da usare come scendiletto ma anche come coprisedia per una romantica tavola d’inverno.

Foto: Ikea

3. Tavolino Lack

Un tavolino in impiallacciato di betulla leggerissimo e semplicissimo, disponibile a meno di 10 euro in tantissime varianti di colore. Piuttosto anonimo, a dire il vero, ma perfetto da personalizzare o da ricoprire di piante o di libri.

4. Letto Malm

Si stima che il 10% della popolazione europea sia stata concepita in un letto Ikea, e le probabilità che quel letto fosse un Malm, la struttura più venduta dell’azienda, sono piuttosto alte. Soprattutto perché è nato pensando appunto alle coppie giovani, quelle con una casa troppo piccola per poter avere un ripostiglio, sostituito dal vano contenitore sotto il materasso.

Foto: Ikea

5. Scaffale Kallax

Cosa c’è di più versatile di una composizione modulare di quadrati da lasciare a giorno, chiudere con ante colorate e riempire con i cestini su misura? Questa semplicità estrema fa entrare a pieno titolo lo scaffale Kallax (che in realtà è anche un divisorio per ambienti) tra i miglior mobili Ikea di sempre.

6. Divano Klippan

Arredo indispensabile di ogni casa per studenti, il divano Klippan è stato progettato per la prima volta nel 1979 e da allora è cambiato poco, ma si è aggiornato ogni anno con una serie di rivestimenti in tessuto. Il prezzo contenuti lo rende il divano Ikea più venduto.

7. Sedia Poäng

Con una silhouette che forse deve qualcosa al designer finlandese Alvar Aalto, la poltrona Ikea Poäng ha festeggiato il suo 40° compleanno lo scorso anno e piò vantare oltre 30 milioni di unità vendute in tutto il mondo. 

Photo by Kari Shea on Unsplash

8. Sgabello Frosta

Uno dei progetti più semplici e migliori di Ikea, esempio della semplicità Scandi (anche qui, il riferimento probabilmente è lo sgabello disegnato da Aalto e ancora prodotto da Artek), questo sgabello Ikea è in impiallacciato di betulla e, ovviamente, impilabile.

9. Tavolo Doksta

Il tavolo bianco più famoso di Ikea richiama immediatamente i nomi del minimalismo nordico, e anche in questo caso il fattore vincente sono le linee pulite, che gli consentono di adattarsi ad ogni ambiente e ad ogni seduta.

10. Borsa Frakta

Soprannominata "la borsa più laboriosa del mondo", la borsa Ikea in plastica intrecciata è la regina delle shopping bag, perfetta per portare i capi in lavanderia ma anche per ispirare le grandi case di moda e l’entusiastica sequela di "hacker" che hanno usato le borse blu per realizzare di tutto, dai cappellini alle infradito.


di Carlotta Marelli / 3 Febbraio 2018

CORNER

Design collection

[Design]

Orologi senza tempo

Segnatempo di nuova generazione e materiali super

lifestyle

[Design]

Gli oggetti di Miart

Dalla fiera dell'arte contemporanea, meglio della sezione Objet

mostre

[Design]

MiArt a colpo d’occhio

Guida al meglio della fiera d’arte di Milano

mostre

[Design]

Bouquet 4.0

I canoni estetici delle composizioni floreali stanno cambiando

Costume

[Design]

Tappeti d'autore

Oliva Sartogo invita 8 grandi architetti a confrontarsi col tappeto

Textile design

[Design]

50 anni di Odissea nello spazio

L'incredibile accuratezza della visione di Stanley Kubrick

Costume

[Design]

I fiori a km 0

Dopo il cibo, il movimento slow contagia anche i fiori

Costume

[Design]

Quando il museo ti fa ballare

60 anni di clubbing in mostra al Vitra Design Museum

Mostre

[Design]

L'altro volto della Liguria

Lontano dalle spiagge alla scoperta di borghi antichi

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web