ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Mobili per l'ufficio di design, la postazione di lavoro personalizzabile di Vitra

Vitra presenta la sua visione dello spazio di lavoro attraverso un progetto di arredo funzionale, sostenibile e dall’estetica innovativa firmato Konstantin Grcic

I mobili per ufficio, come dimostra la nuova postazione di lavoro personalizzabile firmata Vitra, hanno vissuto negli anni un'evoluzione importante, da stanza a open space. Il lavoro, oggi, è un’attività che presuppone apertura e non solo rispetto allo spazio nel quale si svolge (all’architettura e ai suoi elementi costruttivi) ma anche rispetto alle relazioni umane e professionali, a certi valori ed esigenze, come la sostenibilità ambientale ed economica. 

Vitra presenta la sua visione contemporanea del lavoro. Hack, progetto firmato Konstantin Grcic, è una soluzione provocatoria che può essere interpretata come una vera e propria manipolazione dell’ambiente ufficio. Costituita da pannelli in legno grezzo, presenta a prima vista un’estetica non finita, come un’istantanea di un progetto sperimentale in fase di sviluppo, specchio della continua evoluzione di uno spazio che difficilmente può essere risolto con una formula progettuale precisa. 

Il concetto stesso di customizzazione è qualcosa che cambia costantemente, che non si è più in grado di focalizzare. Se prima la stanza, più o meno aperta, era un elemento dato, che ognuno personalizzava a proprio piacimento, ora è lo spazio stesso che necessita di essere costruito su misura. 

L’azienda svizzera sviluppa, partendo da questi presupposti, un sistema di scrivanie ufficio in grado di rispondere prontamente alle esigenze contemporanee di lavoro e anzi, di anticiparle. Ogni unità forma un elemento autonomo, la cui adattabilità gli consente di soddisfare tutti. È un elemento flessibile per le aziende che possono cambiare assetto spaziale in modo facile e veloce, in pochi semplici gesti questo innovativo arredo ufficio può essere infatti montato e smontato, ripiegato in una pratica ‘scatola’ piatta, trasportato o riposto in magazzino. Ai singoli utenti offre un ampio piano di lavoro e, all’abbattimento delle barriere che dividevano le vecchie postazioni, aggiunge la garanzia di avere comunque un proprio spazio di privacy e un alto grado di customizzazione. 

I piani sono regolabili in altezza manualmente, mediante una maniglia nascosta o una manovella che consente di spostare il top in pochi secondi da circa 200 mm a 1250 mm. I moduli diventano così piani di lavoro per chi è seduto alla scrivania, piani di appoggio per conversare stando in piedi, sedute e anche lounge. Nella posizione più bassa infatti il modulo può essere dotato di cuscini e utilizzato come divano. La struttura è robusta e ridotta all’essenziale. Cerniere prefabbricate collegano i tre pannelli in legno, realizzati in loco con materiali a km 0; questi elementi prefabbricati metallici facilitano la funzione di ripiegamento e modifica di assetto. 

Le nicchie destinate a lavoro, riunioni e relax definiscono un ambiente di lavoro invitante pratico e creativo, in grado di adattarsi ai cambiamenti dinamici delle strutture e rispettoso dell’ambiente, grazie ad una produzione e utilizzo ecologicamente sostenibili.

 

 

www.vitra.com 

SCOPRI ANCHE:

Uffici di design a Parigi
L’arredo da ufficio si trasforma
Michele De Lucchi per Workplace3.0
I nuovi uffici della Coca Cola


di Laura Arrighi / 25 Luglio 2016

CORNER

Design collection

[Design]

Abiti per piccoli indie

La baby capsule di Kidcase celebra il minimalismo in chiave fun

moda e design

[Design]

Design da Bucarest

Tutto il meglio della Romanian Design Week 2017

fiere

[Design]

Voglia di un bel libro?

Ecco i 5 libri di architettura (e non solo) più belli in uscita

libri di design

[Design]

La Rinascente, 100 anni e 5 cose

Una mostra racconta a Milano il più noto department store d’Italia

mostre

[Design]

La Firenze dei bottegai

Alla scoperta delle botteghe artigiane più antiche della città

itinerari

[Design]

Facciamo ordine

Idee di design per tenere la casa in ordine con stile

arredi di design

[Design]

4 designer e una fornace

L’artigianalità italiana nel nuovo progetto di Coincasa

accessori di design

[Design]

Tutte le barche di Viareggio

Il meglio della prima edizione del Versilia Yachting Rendez-vous

Barche

[Design]

Polvere di stelle

L'ultimo orologio extra lusso di Rado firmato Samuel Amoia

orologi di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web