ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ad Amsterdam in mostra Banksy e Andy Warhol

Il nuovo museo Moco inaugura con due mostre sull'arte pop e street, che guardano a un pubblico giovane e internazionale

Un nuovo museo ha aperto le porte ad Amsterdam: sulla centralissima Museumplein tra il Rijksmuseum e il Van Gogh si è installato il 9 aprile, Moco Modern and Contemporary Museum.

I suoi iniziatori, Lionel e Kim Logchies, non sono certo degli sconosciuti nel mondo dell’arte: la coppia da oltre 18 anni è proprietaria della Lionel Gallery di Amsterdam famosa per le sue importanti mostre: Hirst, Koons, Basquiat e Picasso sono solo alcuni nomi di cui i galleristi hanno esposto le opere nei tempi recenti.

Non solo la posizione su quella Museumplein che rappresenta la culla dell’arte cittadina, ma anche la location appare perfetta: il Moco si trova in un importante edificio storico che ben fa da contraltare ai quadri e oggetti di arte moderna e contemporanea che esporrà. Villa Alsberg è stata infatti progettata in stile decò da Eduard Cuypers (nipote di Pierre, architetto del Rijksmuseum) e terminata nel 1904. Dopo un lungo periodo come sede di uffici, è stata ora ristrutturata da Karin Meyn dello Studio Piet Boon che è intervenuta mantenendo i dettagli architettonici originari ma adattando gli interni dell’edificio alla nuova funzione che sta ricoprendo.

Il museo privato che, per Pasqua nell’apertura di prova ha attirato 600 visitatori paganti al giorno e non riceve sovvenzioni statali, guarda ad un pubblico giovane ed internazionale e inizia immediatamente con due mostre di grande statura puntando su due icone della pop e street art: “Royal” su Andy Warhol e “Laugh now” su Banksy. In mostra ci sono infatti 80 lavori dei due artisti compreso il gigantesco Beanfield della leggenda dei graffiti, che non era esposto al pubblico dal 2009.

 Una doppia presentazione potrebbe diventare il concetto permanente anche per il futuro ma non è stato rivelato su quali artisti saranno le prossime mostre che saranno probabilmente organizzate con una scadenza annuale di 3 o 4. Il Moco Museum spera comunque di poter mostrare in futuro opere di Salvador Dali e della video artista olandese Irma de Vries, le istallazioni dell’americana Maya Hayuk e di street artist come Kaws e Os Gemeos. I proprietari sono anche in contatto con una popstar britannica che avrebbe offerto di mostrare la propria collezione privata.

www.mocomuseum.com

Banksy ‘Laugh now’: fino al 4 settembre 2016

Warhol ‘Royal’: fino al 3 luglio 2016

SCOPRI ANCHE:
L'ampliamento del Van Gogh Museum di Amsterdam


di Paola Testoni / 2 Maggio 2016
tags:

Amsterdam , mostre , musei

CORNER

Design collection

[Design]

Essere hipster a Dubai

Alla scoperta di Alserkal Avenue, il distretto creativo della città

Travel

[Design]

Patricia a Philadephia

La prima personale di Patricia Urquiola negli Stati Uniti

mostre

[Design]

Un bagno dall'anima ricercata

Arredi pensati per un ambiente intimo e di carattere

bagni di design

[Design]

A piedi nudi nel parco

I sandali Pébiott, ideali per riscoprire la camminata “primitiva”

moda e design

[Design]

Black Friday di design

5 siti di design dove fare acquisti all'insegna della convenienza

Oggetti di design

[Design]

A tavola con India Mahdavi

La designer firma per Monoprix una collezione dal sapore etnico

accessori di design

[Design]

Il futuro del design è a Dubai

Global Grad Show: 200 progetti per rendere il mondo un posto migliore

mostre

[Design]

5 icone di colore rosso

A Natale la zona living si tinge di rosso

Oggetti di design

[Design]

Tra Sol Le Witt e l'architettura

Rem Koolhaas e Francesco Stocchi rileggono a Milano la sua opera

mostre

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web