ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Icone di Design Italiano alla Triennale Milano

La Collezione Permanente del Museo ampliata da una selezione in mostra di Antonio Citterio

Prosegue il ciclo di mostre dedicato alle Icone del Design Italiano negli spazi del CreativeSet del Triennale Design Museo della Permanete di Milano. L'esposizione, aperta dal 4 aprile 2014, è stata recentemente arricchita – dal 20 gennaio 2015 al 22 febbraio 2015 - da una serie di oggetti scelti dall'architetto Antonio Citterio.

Le sei proposte sono state selezionate tra le icone che il designer considera necessarie e imprescindibili nella storia del design made in Italy.

Oltre agli innumerevoli oggetti originali permanenti contenuti nel cubo di vetro, saranno visibili, nei quattro angoli dello spazio, la poltroncina Antropus (1949) di Marco Zanuso per Arflex. Una scelta, come spiega l'architetto, motivata dalla sua carica innovativa. «Nel campo degli imbottiti di nuova tecnologia – fino ad allora i divani venivano costruiti con le molle - è l'idea di modernità, in ambito sia tipologico che funzionale, che mi ha portato a individuare questa poltrona in poliuretano espanso.»

«La sintesi strutturale rende il tavolo TL2 - (1950) di Franco Albini per Poggi - elegante e senza tempo.» Citterio sta qui analizzando la rielaborazione del cavalletto da lavoro in una struttura portante a X, maneggevole e pieghevole.
(1956) di Gino Valle e Michele Provinciali per Solari, lo incanta per la semplicità e la chiarezza grafico-espressiva prima dell'era digitale. «Prima di tale cambiamento, in tutte le stazioni e negli aeroporti, le indicazioni venivano fornite da tabelloni meccanici del brand Solari.»

Un diffusore in Cocoon – fibra sintetica fino ad allora utilizzata solo per gli imballaggi nei trasporti militari – è la novità della lampada Taraxacum (1959) di Achille e Pier Giacomo Castiglioni per Flos. Definita dal designer semplicemente un «Oggetto straordinario, fortemente innovativo, se si pensa all'anno in cui viene presentato.»

Mentre è la tessitura dello schienale e della seduta in tondino di PVC – tecnica conosciuta fin dal dopoguerra - a portare la Spaghetti Chair - (1979) di Giandomenico Belotti per Alias – nelle sei icone Made in Italy di Citterio.

Inoltre, presentata come Supericona, la poltrona AEO (1973) degli Archizoom con Paolo Deganello per Cassina, è considerata dal Maestro come un prodotto dirompente nella scena tipologica e iconografica del design. «Una modesta tela da sdraio unita ad un tubo in acciaio piegato veniva spedita smontata in formato kit.» spiega l'amico Paolo. Un'anticipazione del successo Ikea, pensiamo noi.

Le selezioni precedenti:

Enzo Mari – 3 aprile / 4 maggio 2014
Cini Boeri – 6 maggio / 8 giugno 2014
Mario Bellini – 10 giugno / 13 luglio 2014
Andrea Branzi – 15 luglio / 21 agosto 2014
Nanda Vigo – 2 settembre / 28 settembre 2014
Alessandro Mendini – 30 settembre / 19 ottobre 2014
Ugo La Pietra – 21 ottobre / 16 novembre 2014
Michele De Lucchi – 18 novembre / 14 dicembre 2014
Gaetano Pesce – 16 dicembre 2014 / 18 gennaio 2015
Antonio Citterio – 20 gennaio 2015 / 22 febbraio 2015

Sito:
www.triennale.org


di Benedetta Lamberti / 21 Gennaio 2015

CORNER

Design collection

[Design]

Uno yacht per l'Agente 007

Lo charme dell'Aston-Martin di James Bond alla conquista del mare

Barche

[Design]

Design ad alta quota

Pininfarina disegna la prima cabina di risalita per sciare a Zermat

Design e sport

[Design]

È il design bellezza!

Profumi, make up e accessori belli anche da guardare

accessori di design

[Design]

Il design si compra online

Le novità di Internoitaliano, il brand e il sito lanciato da Giulio Iacchetti

Shopping online

[Design]

Un'istantanea da smartphone

Foto stampate che diventano video virtuali

tecnologia

[Design]

L'orologeria svizzera è smart

Design d'oltralpe e tecnologia coreana per il nuovo smartwatch

orologi

[Design]

The cal 2017

Le prime foto del calendario più famoso e atteso al mondo

Accessori di design

[Design]

Una vetrina per il tempo

Una pendola icona rinasce in un corpo trasparente e contemporaneo

Natale

[Design]

Think Pink

Le surreali Porsche rosa di Chris Labrooy a Palm Spring

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web